"Principe", in arrivo gli stipendi di gennaio per i 500 dipendenti

Non sono più a rischio gli emolumenti. Michela Martin(Flai Cgil): "Si attende ancora una convocazione ufficiale dell'azienda"

Tutti i 130 dipendenti della Principe di San Daniele (compresi gli altri della Kipre, fino ad arrivare a 500 unità) riceveranno lo stipendio di dicembre il 10 gennaio. A chiarire la situazione il sindacato Flai Cgil, durante l'assemblea di oggi.

Gli sviluppi

Durante l'incontro avvenuto tra il sindacato e i dipendenti dell'azienda è stata presentata "la situazione così come lo conosciamo", commenta la sindacalista Michela Martin. Ai lavoratori della Principe è stato spiegato cosa potrebbe succedere in caso di un concordato preventivo e le varie ipotesi in ballo. È stata analizzata quindi la situazione attuale rispetto allo stabilimento, mentre "siamo ancora in attesa di una convocazione ufficiale da parte dell'azienda".

La convocazione

"A oggi non abbiamo ancora una data formalizzata. Speriamo di aver notizie in settimana" dichiara la Martin. "Il fatto che l’azienda si sia finalmente fatta viva per annunciare il saldo degli stipendi  – prosegue il segretario regionale della Flai-Cgil Fabrizio Morocutti ha contribuito se non altro a rispondere alle esigenze più immediate dei lavoratori. Il tema fondamentale, però, resta quello della salvaguardia dei posti di lavoro e del futuro di due stabilimenti che rappresentano un pezzo importante dell’agroalimentare made in Fvg e della sua storia, un po’ com’era stato qualche anno fa per Latterie Friulane". Si spera quindi che la famiglia Dukcevich, come ha dichiarato alla stampa pochi giorni fa dopo l'assemblea di San Dorligo, "dia seguito all’impegno di indicare a breve le date per la convocazione di un tavolo di crisi che dovrà svolgersi, lo ribadiamo, sotto la regia della Regione, per salvaguardare una realtà produttiva e occupazionale che il Friuli Venezia Giulia – conclude Morocutti – non può permettersi di perdere".

L'assenza della famiglia Dukcevich

La richiesta di un intervento dalla regione

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Lignano come non l'avete mai vista, nel nuovo video di Delmoro "Dove siamo finiti"

  • Cronaca

    Un nuovo bistrot - caffè gourmet per gli amanti della buona tavola

  • Cronaca

    Parco Moretti, chiosco preso a sassate per rubare pochi spiccioli

  • Cronaca

    In casa con oltre un etto e mezzo di hashish, arrestato

I più letti della settimana

  • Sigilli al resort di lusso che doveva inaugurare a Lignano a fine mese

  • La serie tv del Mostro di Udine dalla prossima settimana su Sky

  • Rissa fra giovani in piazza Matteotti

  • Ubriaco alla guida: provoca un incidente, scappa, perde la targa e si schianta

  • Sposa un'italiana per il permesso di soggiorno e poi la picchia e la violenta

  • Camion incastrato nel sottopassaggio di piazzale Cella

Torna su
UdineToday è in caricamento