Questa notte in provincia di Udine le prime stelle cadenti dell'anno

Il fenomeno riguarda tutta la penisola, ma da noi sarà possibile approfittarne solamente nelle zone di montagna, considerando che le nuvole coprono gran parte della regione

Scatta questa notte l'appuntamento con le prime stelle cadenti dell'anno 2012. Poche le zone della provincia dove il cielo sarà chiaro però, visto l'elevata diffusione della nuvolosità. A salvarsi le zone di montagna, dove sarà possibile godere dello spettacolo che solitamente si associa all'estiva notte di San Lorenzo. 

Il picco è atteso per le prime ore del mattino, quando ci sarà ormai troppa luce per vedere le meteore. Tuttavia fin dalla mezzanotte le stelle cadenti non mancheranno.

Ad offrire lo spettacolo sono le Quadrantidi, 'figlie' dell'asteroide 2003 EH1, nato a sua volta da una cometa che si è "sbriciolata" secoli fa. Queste meteore sono attive già da fine dicembre e andranno avanti fino a metà gennaio, ma il culmine è atteso all'alba di domani.

Le Quadrantidi, spiega l'Istituto Nazionale di Astrofisica (Inaf) devono il loro nome dal fatto che un tempo la costellazione usata come riferimento era quella del Quadrante, poi eliminata dalle mappe moderne: oggi la porzione di cielo interessata è quella di Boote, e per questa ragione queste meteore sono note anche come Bootidi.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Impresa edile ha lavori fino ad aprile 2020 ma non trova operai: «Rischiamo di chiudere tutto»

  • Confonde l'acceleratore col freno e tampona cinque auto

  • Morto folgorato al primo giorno di lavoro, si va al processo

  • FOTONOTIZIA Auto ribaltata in tangenziale

  • Schianto nella notte, muore a 39 anni

  • Distruggono la piscina di Feletto, danni per oltre 50mila euro

Torna su
UdineToday è in caricamento