A Gemona apre lo 'Sportello Donna'

Sarà attivato uno spazio di ascolto per le lavoratrici e le persone in difficoltà organizzato dalla Fisascat Cisl Alto Friuli

Commesse, cassiere, operatrici nel settore dei servizi e del turismo, addette alle pulizie delle cooperative sociali. Donne che sempre di più scontano molte difficoltà sul proprio posto di lavoro; sono alle prese con turni massacranti, risentono più di altre di scarse tutele e rappresentano una  fetta crescente di lavoratrici da sostenere. Per questo il coordinamento Donne della Fisascat Cisl Alto Friuli - la Federazione Commercio Turismo e Servizi appartenente alla Cisl – ha pensato all’attivazione di uno sportello di ascolto, lo “Sportello Donna”, che farà il suo esordio il prossimo venerdì 10 ottobre all’interno della sede Cisl Alto Friuli di Gemona del Friuli.
 
“Vogliamo renderci utili alle tante colleghe ed alle donne in generale, siano esse occupate o meno, che lamentano problematiche di diversa natura, da quelle lavorative alle personali alle familiari – spiega Michela Bortoluzzi, coordinatrice del gruppo donne Fisascat Cisl Alto Friuli – e prendendo spunto da quanto attivato similmente dall’Anolf (che risponde ai bisogni degli stranieri immigrati), abbiamo pensato a questo sportello come uno “spazio d’ascolto” per le loro necessità, oltre che punto informativo per dare aiuti concreti e per indirizzarle verso i vari servizi attualmente offerti dalla Cisl, da quelli prettamente tecnici, passando per i supporti legali e sociali”.
 
Lo sportello “Donna” sarà aperto dal prossimo venerdì 10 ottobre 2014, per ogni venerdì successivo, dalle ore 10 alle 12 presso i locali della sede comprensoriale Cisl Alto Friuli di Via Roma, 148 a Gemona del Friuli (telefono 0432 980892). L’auspicio del coordinamento è quello di poter attivare lo sportello nei mesi successivi anche nelle altre sedi territoriali della Cisl Alto Friuli.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Impresa edile ha lavori fino ad aprile 2020 ma non trova operai: «Rischiamo di chiudere tutto»

  • Confonde l'acceleratore col freno e tampona cinque auto

  • Morto folgorato al primo giorno di lavoro, si va al processo

  • FOTONOTIZIA Auto ribaltata in tangenziale

  • Distruggono la piscina di Feletto, danni per oltre 50mila euro

  • È ritornato il giustiziere delle piste ciclabili, avvistato oggi a rigare le auto parcheggiate

Torna su
UdineToday è in caricamento