Dalla Sereni Orizzonti di Udine la solidarietà al Nepal

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di UdineToday

Sereni Orizzonti sostiene, fin dall’inizio della propria attività, l’associazione di volontariato ONLUS Friuli Mandi Nepal Namastè che opera allo scopo di dar vita in Nepal a progetti in favore dei bambini ai quali garantire un’adeguata istruzione scolastica, quindi un futuro più dignitoso. Sereni Orizzonti attualmente sostiene l’attività scolastica e formativa di 20 bambini della Scuola elementare Navajagaran Khane Gaun.  

Con l’obiettivo di rafforzare il legame di solidarietà con il Nepal, devastato dal violento sisma lo scorso 25 aprile, Sereni orizzonti ha avviato un’iniziativa all’interno delle sue strutture, chiedendo agli ospiti di realizzare un salvadanaio a favore dell’associazione e di collocarlo all’ingresso delle Residenze.
Ogni singola struttura può decidere, inoltre, di sostenere un bambino con un impegno economico tra i 120 e i 200 euro in base ai progetti e alle scuole destinatarie della raccolta fondi. E’ inoltre possibile fare donazioni a favore dei terremotati per cui l’associazione ha attivato una linea dedicata, oppure diventare soci di Friuli Mandi Nepal Namastè e rimanere informati su tutte le iniziative dell’associazione.

L’appello alla solidarietà non si è fatto attendere. Una Struttura ha già aderito al progetto, “Alla luce dei tristi avvenimenti che hanno recentemente colpito lo stato del Nepal – afferma la direttrice della RSA “I Germogli” di Menconico, Alessandra Marchesotti - i nostri anziani hanno aderito con entusiasmo realizzando un vivace e coloratissimo salvadanaio il cui ricavato verrà interamente devoluto ai bambini terremotati e alla ricostruzione di un paese tanto sfortunato e bisognoso”.

Torna su
UdineToday è in caricamento