Si frattura una caviglia attraversando la forra del torrente Vinadia

L'escursionista straniero sta per essere raggiunto dai soccorritori

Grande lavoro anche questa mattina per il Soccorso Alpino e Speleologico del Fvg, chiamato ad assolvere due interventi. Il primo nel Comune di Malborghetto, con gli uomini di di Cave del Predil, dove è stata soccorsa una 15enne scivolata da una scarpata per oltre 20 metri. La seconda operazione di soccorso si sta svolgendo attualmente nella forra del torrente Vinadia, per recuperare un belga rimasto impossibilitato nei movimenti a causa di una  frattura ad una caviglia.

La macchina dei soccorsi

Quest'ultimo intervento ha visto al lavoro diverse squadre: sei uomini tra tecnici CNSAS della stazione di Forni Avoltri  e i militari della Guardia di Finanza, una squadra SAF dei Vigili del Fuoco e, in questi minuti, è in arrivo una squadra Forre del Soccorso Alpino. L’uomo si trovava a circa un chilometro dall’uscita della forra ed è riuscito in qualche modo ad allertare i soccorsi tramite la moglie. Dopo circa 4 ore di impegno, i volontari del soccorso hanno consegnato l'infortunato all'ambulanza di di Tolmezzo, intervenuta con il coordinamento della Sores .

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Minorenne al volante per un giro con sette amici si schianta e muore a 15 anni

  • Chi era Daniele Burelli: aveva una passione profonda per le auto e i motori

  • Piano cottura a induzione: come funziona e quali sono i vantaggi?

  • Incidente all'alba, muore una mamma mentre accompagna la figlia a scuola

  • Taylor Mega ubriaca in diretta tv: "sono friulana, l'alcol dovrei reggerlo"

  • "Non fate il suo stesso errore", così la famiglia Burelli ricorda il ragazzo e lancia un appello

Torna su
UdineToday è in caricamento