I "matti del Natale" in giro con la slitta e i doni per i più piccoli, più forti degli insulti

Un gruppo di sette amici tarcentini ha investito tempo e denaro per regalare ai bambini delle feste diverse, ma qualcuno in città non ha apprezzato

Gli XMATS in piazza San Giacomo

Un risciò a pedali che traina la slitta, Babbo Natale, gli elfi aiutanti e le sue renne. In questi giorni — sabato a Tolmezzo, l’Antivigilia a Udine e ieri a Tarcento — più di qualcuno si sarà imbattuto negli “XMATS”, i “matti del Natale”

Chi sono

Si tratta di un gruppo di sette tarcentini — tutti tra i 22 e i 27 anni — che hanno deciso di celebrare le feste in maniera pittoresca, divertendosi e portando buonumore e regali per i più piccoli. «Abbiamo costruito la slitta — ci racconta uno di loro, Daniele De Prato — e noleggiato un furgone tutto il fine settimana di Natale per portare in giro il tutto».

I bambini

L’iniziativa ha avuto un costo, sensibile, e uno scopo. «Abbiamo investito circa 3mila e 700 euro — spiega De Prato — con l’idea di vivere le feste a modo nostro, ma anche di portare un sorriso ai bambini. Mia madre, assieme alla madre di mio cognato, ha preparato 200 sacchettini con all’interno un cappellino da Babbo Natale, delle bolle di sapone e della caramelle. Abbiamo così distribuito il materiale in giro per il nostro tour».

Gli insulti

Nella tappa udinese lungo via Cavour un ragazzo, dai tavolini di un bar, ha preso a male parole il gruppo, postando pure un video su Instagram per autocelebrarsi. «Una volta appresa la cosa ci siamo innervositi — commenta De Prato —, ma riflettendoci abbiamo deciso tutti assieme di lasciar perdere e nemmeno considerarlo. Noi ci siamo divertiti, abbiamo fatto qualcosa per gli altri e ci basta. Non andiamo alla ricerca di polemiche».

Il gruppo degli XMATS

xmats-2-2


 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (9)

  • Avatar anonimo di Alessia
    Alessia

    Desideravo ringraziarli per l’iniziativa! La mia bimba non vedeva l’ora di salire in braccio a Babbo Natale e, a distanza di due giorni, è la prima cosa che racconta quando incontra le persone, con gli occhi colmi di gioia e gratitudine. Non credo ci sia regalo più grande. Grazie!

  • Si deve mettere in evidenza l'iniziativa di questi ragazzi che hanno saputo tradurre in realtà quello che il Natale dovrebbe rappresentare. Quindi , complimenti e grazie ragazzi. Siate fieri di quanto fatto. Per quanto riguarda la contestazione , capite che si tratta solo di un ignorante, infelice,stupido personaggio che non conta nulla.

  • Buonasera. Complimenti per il gesto, oggi che insegni generosi stanno scomparendo e invece basta poco per far apparire un sorriso. Ma più bravi ancora, perché siete giovani, e questo sempre meno fa parte del mondo giovane. La magia del Natale, che uno ci creda o no. Mandi.

  • Bravi e complimenti per l’iniziativa! Per quanto riguarda il fenomeno che vi ha insultato che dire....solo che la madre degli stronzi è sempre incinta!

  • Super complimenti per l' idea ed il lavorone fatto veramente da elogiare, per quanto riguarda il pirla del tavolino.... piu'che dirgli povero non viene nulla altro in mente...

  • Avatar anonimo di Blaster
    Blaster

    complimenti per la bella iniziativa proposta auguro ancora un felice e sereno Natale a tutti voi Ste al contestatore ovviamente lasciamolo nel suo gregge 

  • Avatar anonimo di nani
    nani

    Cioè, mi spiegato perche dovete soffermarvi  sugli insulti di un disadattato? Ma chi se ne frega, pensate che l'articolo venga letto da piu persone o trovate importante far sapere che ci son stati degli insulti? Peccato che pian piano vanno scomparendo le notizie e i giornalisti positivi.

  • Sicuramente da elogiare, un bellissimo pensiero! Poveraccio, quell'altro, forse ha bisogno di un aiutino.

  • Bravi e basta!

Notizie di oggi

  • Sport

    Cagliari-Udinese 1:2 | La terza vittoria fuori casa vale il 12° posto

  • Cronaca

    Accesa discussione al semaforo, automobilista in fin di vita

  • Cronaca

    Premio Friuli 2019, ecco i premiati della 16esima edizione

  • Incidenti stradali

    Incidente mortale di Bivio Paradiso, la vittima è la 22enne Gaia Vecchiato

I più letti della settimana

  • Bivio Paradiso: auto fuori strada, un morto e quattro feriti

  • Incidente mortale in autostrada lungo la A4

  • Sono due giovani operai le vittime del grave incidente autostradale

  • Incidente mortale di Bivio Paradiso, la vittima è la 22enne Gaia Vecchiato

  • Dopo le grandi città tursitiche, è Lignano a dotarsi del sistema di self check-in e check-out

  • Tutto quel che c'è da sapere sul concerto di Vasco, parcheggi, trasporti e controlli

Torna su
UdineToday è in caricamento