Sicurezza fai da te? L'esempio di Silvano Nobile invade la TV nazionale

I cartelli intimidatori e il filo spinato collocati intorno ad una abitazione di Udine continuano a far discutere. Ieri sera il caso emblematico del pensionato udinese è stato ripreso in contemporanea da ben due trasmissioni televisive nazionali: "Bianco e Nero" su La 7 e "Quinta Colonna" su Rete 4

Silvano Nobile ospite di Paolo Del Debbio a Quinta Colonna. Fotografia di Elio Meroi

I ladri prima, le istituzioni poi, hanno privato Silvano Nobile di tutte le armi che possedeva in casa.  E' così che l'81enne pensionato di via Lumignacco ha escogitato un sistema tutto suo per difendersi da possibili nuove intrusioni. Ha installato del filo spinato lungo tutta la recinzione del suo giardino e affisso diversi cartelli inequivocabili, con frasi come "Attenti, io sparo" o con disegni raffiguranti bare e pistole.

4 anni fa Nobile subì un furto. Fu in quel momento che il pensionato iniziò la sua battaglia contro i ladri, ma anche contro le istituzioni che, dopo il primo cartello affisso sulla ringhiera della sua proprietà con la scritta “Avviso ai signori ladri: io sparo”, gli sequestrarono le ultime due armi rimaste in casa.  “Feci ricorso –  ci spiegò Nobile il 10 gennaio scorso (guarda la nostra intervista)-, ma una signora in commissione mi ritenne un soggetto non affidabile. Ora - ci confidò - non mi rimangono altro che i cartelli, il filo spinato e una buona forca che tengo sempre in camera.”

Ieri, a tornare sull'argomento dopo un paio di mesi dal clamore riesploso dopo il nostro ultimo articolo, le redazioni delle due trasmissioni hanno contattato, tramite anche la nostra testata, Silvano per tornare a raccontare la sua storia. Qui l'estratto video delle due trasmissioni:

da Bianco e Nero - La 7 (Puntata del 6 marzo 2017)
C'è un'Italia che si difende dai ladri come può. Silvano, un pensionato di Udine, oltre a circondare la sua proprietà di cartelli minacciosi si difende con le armi...o la forca. Quando si può parlare di legittima difesa? Servizio di Maria Laura Cruciani

da Quinta Colonna - Rete 4 (Puntata del 6 marzo 2017)
L'Italia sembra sempre più un paese allo sbando, tra lavoratori fraudolenti e banditi fuori controllo: che fare? In studio a parlare con Silvano il conduttore e gornalista Paolo Del Debbio; il servizio della trasmissione è invece a cura di Davide D'Aloiso

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Truffa del postamat, denunciato un uomo

  • Politica

    Zullo a Confartigianato: “i fondi europei sono un’opportunità da cogliere”

  • Sport

    Udinese-Spal 3:2 | Tre punti d'oro che valgono la salvezza

  • Cronaca

    Le porte aperte su Borgo Stazione, come un'inaugurazione ha cambiato volto al quartiere

I più letti della settimana

  • Ritrovata morta nel bagagliaio dell'auto, era scomparsa da settimane

  • Incidente mortale in autostrada nel tratto tra Villesse e Palmanova

  • Carabiniere tamponato da una moto, chiama i soccorsi ma non arriva nessuno

  • Sigilli al resort di lusso che doveva inaugurare a Lignano a fine mese

  • Due giovani madri se le suonano di santa ragione nel giorno della festa della mamma

  • La serie tv del Mostro di Udine dalla prossima settimana su Sky

Torna su
UdineToday è in caricamento