La Polfer sequestra papavero da oppio sulla linea Vienna - Udine

Fermato e arrestato all'altezza di Gemona un cittadino indiano, di 23 anni, con 250 grammi di sostanza in valigia. Il quantitativo è idoneo alla produzione di 500 dosi circa di morfina.

Viaggiava sul treno Vienna-Venezia con 250 grammi di capsule di papavero da oppio nascoste in valigia. Per questo un indiano di 23 anni, H.S.K, e' stato arrestato a Gemona dalla Polizia ferroviaria. Il principio attivo della sostanza stupefacente sequestrata sarebbe stato idoneo a confezionare circa 500 dosi di morfina.

L'operazione rientra nelle indagini tese a smantellare un traffico internazionale di droga che dall'Austria giunge anche via treno in Italia, per rifornire il mercato illecito degli stupefacenti da cui si servono le numerose comunita' di cittadini indiani presenti in Friuli, soprattutto nella provincia di Pordenone.

Gia' nel novembre scorso la Polfer di Gemona aveva sequestrato, nelle medesime condizioni operative, un enorme quantitativo (oltre sette chilogrammi) della stessa sostanza. (ANSA)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto mortale sulla Ferrata, perde la vita a soli 22 anni

  • Cade dallo slittino, batte la testa e muore in ospedale a 19 anni

  • Terrore in pasticceria, i clienti si nascondono in bagno

  • Lorenzo, una vita spezzata a soli 22 anni

  • Incidente mortale a Tarcento, la vittima è un 39enne di Majano

  • Mestre, 24enne di Osoppo muore per sospetta overdose

Torna su
UdineToday è in caricamento