Movida udinese: sotto sequestro il 3 Jolie di via Manin

Dopo il Tetris di via Portanuova, colpito dal provvedimento lo scorso mese di marzo, tocca anche al locale di via Manin. Alla base della decisione le accuse di "disturbo della quiete pubblica"

Disturbo della quiete pubblica. E' con questa ipotesi di reato che la Procura di Udine ha emesso il provvedimento di sequestro penale nei confronti del bar "3jolie" di via Manin, una delle strade dela vita notturna udinese.

Alle 19 di venerdì gli agenti della Polizia municipale si sono presentati al titolare del bar con il provvedimento firmato dal Gip Lauteri.

BAR TETRIS: IL SEQUESTRO

IL TETRIS PUO' RIAPRIRE, MA AD ALCUNE CONDIZIONI

E' stata la Pm Maria Caterina Pace, titolare del fascicolo aperto a seguito delle numerose segnalazioni trasmesse alla Procura, a predisporre l’istanza di sequestro e inviarla al giudice per l'esecuzione.

Spetta ora ai legali del locale decidere la strategia da seguire per la difesa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto mortale sulla Ferrata, perde la vita a soli 22 anni

  • Cade dallo slittino, batte la testa e muore in ospedale a 19 anni

  • Terrore in pasticceria, i clienti si nascondono in bagno

  • Lorenzo, una vita spezzata a soli 22 anni

  • Incidente mortale a Tarcento, la vittima è un 39enne di Majano

  • Mestre, 24enne di Osoppo muore per sospetta overdose

Torna su
UdineToday è in caricamento