Ritrovata Lorena in uno stavolo di montagna: è viva ma semi incosciente

Ad avvistarla un uomo che stava facendo una passeggiata. Poco dopo sono giunti sul posto i soccorsi

Lorena è stata ritrovata. A notare la sua presenza un uomo che stava passeggiando di prima mattina e che ha dato subito l'allarme. Un abitante di Forni, sapendo che la stavano cercando, ha sbirciato all'interno tra le assi di uno stavolo intravedendo un sacco a pelo. Il manufatto era chiuso dall'interno.

L'avvistamento

La donna aveva trovato riparo in un rifugio in località Palas, in una zona boschiva, appena fuori Forni di Sopra. Un'area che ieri era già stata battuta dalle ricerche, ma senza alcun esito. Oggi invece l'avvistamento, che fa pensare che la donna abbia trascorso la notte nello stabile.

Il ritrovamento

Alle 8.10 di questa mattina il ritrovamento: benché viva Lorena era semi incosciente a causa di un mix di alcool e farmaci ed è stato necessario sia l'intervento dell'elisoccorso che dell'ambulanza.

Le ricerche

I tecnici del Soccorso Alpino di Forni di Sopra l'avevano cercata ieri tutto il giorno fino alle 22.30, anche con l'unità cinofila, perlustrando le zone di montagna che prediligeva di più nelle sue escursioni. La donna è stata affidata ai medici dell'ambulanza e condotta a Tolmezzo: non sarebbe in pericolo di vita. 

Oltre una trentina gli uomini che nelle ultime ore hanno lavorato per ritrovare la donna: in azione carabinieri, guardia di finanza, soccorso alpino, protezione civile coordinati dai vigili del fuoco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Croazia apre anche ai turisti italiani: chiarita la posizione del Paese

  • L'Austria non apre all'Italia, Fedriga: "Distrutta qualsiasi regola europea"

  • Spiagge, nuova ordinanza in arrivo: ecco cosa deciderà

  • Apre un nuovo locale: la focacceria Mamm si amplia e inaugura un forno bistrot

  • Finestrini sfondati: "Le forze dell'ordine si occupino di quello per cui le paghiamo, non di multe ai locali"

  • Coronavirus: quattro contagi in più a Udine, dodici in tutta la regione

Torna su
UdineToday è in caricamento