Sospese le ricerche in Carnia: trovato senza vita il corpo di Giancarlo De Toni

L'uomo scomparso giovedì è precipitato nel Riu di Val con un salto di circa 150 metri

I soccorsi in azione

È stato ritrovato senza vita il corpo di Giancarlo De Toni, il cinquantunenne di Trelli di Paularo disperso da giovedi. La salma è stata avvistata da dei cacciatori che partecipavano alle ricerche assieme al Soccorso Alpino di Forni Avoltri (presente con venti tecnici e tre Unita cinofile) ai Vigili del Fuoco (con le squadre speciali SAF) alla Guardia di Finanza di Tolmezzo e Sella Nevea con sei tecnici e due unità cinofile) a cui si stava aggiungendo anche la Protezione Civile di Arta Terme (otto volontari) poco prima che avvenisse il ritrovamento. L'avvistamento è avvenuto sul fondo del Riu di Val nel solco idrografico che, al confine tra i comuni di Paularo e Arta Terme, corre sotto la strada che da Cedarchis va a Paularo, dalla quale l'uomo è precipitato con un salto di circa 150 metri.

Le ricerche stamattina si erano orientate proprio nell'area compresa tra Cedarchis, luogo dell'ultimo avvistamento dell'uomo, e Trelli, luogo della sua abitazione, lungo una distanza di circa sei chilometri compresa tra i due abitati. I tecnici si sono calati con le corde tra le vegetazione e il solco profondo, conducendo il medico sul fondo per la constatazione del decesso. Nelle prossime ore gli addetti ai lavori procederanno al recupero della salma. Sul posto anche i carabinieri di Tolmezzo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uomo a terra in viale Volontari della Libertà

  • Accoltellamento in via Scrosoppi, ferita una ragazza dopo una lite

  • Confonde l'acceleratore col freno e tampona cinque auto

  • Morto folgorato al primo giorno di lavoro, si va al processo

  • Schianto nella notte, muore a 39 anni

  • Distruggono la piscina di Feletto, danni per oltre 50mila euro

Torna su
UdineToday è in caricamento