Scappa con i due figli all'estero, estradata dalla Germania

Nei guai una 40enne nigeriana, che ha avuto i due bambini con un friulano

Una 40enne di nazionalità nigeriana è stata estradata nei giorni scorsi dalla Germania e arrestata dalla Polizia di Udine per aver sottratto i figli al padre, portandoli all'estero.

LA STORIA. La vicenda risale al 2012 quando la donna, sposata con un friulano di una ventina d'anni più grande di lei, fa rientro in Nigeria insieme ai due figli nati dalla loro relazione e affida alla madre i due bambini, all'epoca di pochi anni. La Polizia di Udine aveva successivamente rintracciato i bambini in Nigeria nel luglio 2015, e li aveva riportati in Italia.

LA NUOVA FUGA. Ma nel giro di una settimana la donna, che aveva tentato una nuova convivenza, era fuggita ancora all'estero con i due figli, originando una seconda denuncia del padre. Nel frattempo è stata condannata con sentenza definitiva. La Squadra Mobile della Questura di Udine l'ha rintracciata a Dusseldorf, dove aveva presentato richiesta di asilo insieme ai due figli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere in mare a Portopiccolo, è quello dell'udinese scomparsa da casa

  • Mamma e figlia mollano tutto, si diplomano insieme e aprono un locale

  • Denudati e perquisiti al gelo: l'incubo durante il tour europeo di due musicisti friulani

  • La scommessa di Alessandro: un'osteria nel cuore di Udine dove bere meno e meglio

  • Schianto fatale lungo la regionale 356, perde la vita un motociclista

  • 50 ettolitri di vino "abusivo" in una cantina, maxi multa per il proprietario

Torna su
UdineToday è in caricamento