Scappa con i due figli all'estero, estradata dalla Germania

Nei guai una 40enne nigeriana, che ha avuto i due bambini con un friulano

Una 40enne di nazionalità nigeriana è stata estradata nei giorni scorsi dalla Germania e arrestata dalla Polizia di Udine per aver sottratto i figli al padre, portandoli all'estero.

LA STORIA. La vicenda risale al 2012 quando la donna, sposata con un friulano di una ventina d'anni più grande di lei, fa rientro in Nigeria insieme ai due figli nati dalla loro relazione e affida alla madre i due bambini, all'epoca di pochi anni. La Polizia di Udine aveva successivamente rintracciato i bambini in Nigeria nel luglio 2015, e li aveva riportati in Italia.

LA NUOVA FUGA. Ma nel giro di una settimana la donna, che aveva tentato una nuova convivenza, era fuggita ancora all'estero con i due figli, originando una seconda denuncia del padre. Nel frattempo è stata condannata con sentenza definitiva. La Squadra Mobile della Questura di Udine l'ha rintracciata a Dusseldorf, dove aveva presentato richiesta di asilo insieme ai due figli.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tira un pugno in faccia ad una donna incinta e fugge, sconcertante episodio a Friuli Doc

  • Provoca i giocatori dell'Udinese, scatta il parapiglia e poi scappa

  • Violento schianto in A34, muore bimba di quattro mesi

  • I migliori ristoranti dove mangiare pesce a Udine secondo TripAdvisor

  • Scontro in A4, 23enne udinese incastrato nell'abitacolo di un'auto

  • Carro funebre a tutta velocità e fari spenti in autostrada per non mancare al funerale

Torna su
UdineToday è in caricamento