No al matrimonio combinato: protesta salendo sul tetto di casa

L'episodio ha visto come protagonista una 24enne di origini pakistane residente a Cervignano. Sembra cha la famiglia la volesse far sposare in patria con un 64enne

Non ha nessuna intenzione di sposare un connazionale più anziano di 40 anni, e per protesta sale sul tetto di casa per richiamare attenzione, solidarietà e aiuto. Il gesto dimostrativo è stato messo in atto nel pomeriggio di mercoledì - intorno alle 15 - da una 24enne di origini pachistane residente a Cervignano.

La famiglia vuole costringerla a sposare in patria un uomo di 64 anni. L'azione della ragazza ha attirato l'attenzione della comunità e la Polizia municipale è intervenuta sul posto. Dopo averle parlato gli agenti sono riusciti a convincerla a scendere dal tetto. I servizi sociali del Comune si stanno ora occupando del caso per trovare una sistemazione protetta alla giovane ed evitare il suo ritorno a casa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • 4 Ristoranti di Alessandro Borghese, ecco quali sono i locali in gara

  • Guida Michelin, il Friuli Venezia Giulia si conferma con 10 stelle

  • La "speranza per Maria" si è spenta in maniera tragica

  • "4 Ristoranti", le prime indiscrezioni su quello che è piaciuto di più ad Alessandro Borghese

  • Le migliori scuole di Udine e dintorni

  • Al lavoro obbligatoriamente anche di sabato, lavoratori in sciopero

Torna su
UdineToday è in caricamento