Rubano 3mila euro di birra e cibo alla sagra e si bevono quasi tutto, denunciati

Due uomini di 27 e 29 anni hanno svuotato la dispensa dell'area festeggiamenti di Pradamano, portando via nella stessa notte anche 9 selle da un maneggio

Rubano 3mila euro di cibo e bevande nell'area festeggiamenti di Pradamano, mangiano e bevono quasi tutta la refurtiva ma vengono identificati e denunciati a piede libero. I protagonisti dell'insolito furto sono due uomini di etnia rom di 29 e 27 anni, già noti alle forze dell'ordine e residenti uno a Tavagnacco e l'altro a Colloredo di Monte Albano, che nella stessa notte hanno rubato anche 9 selle da un maneggio.

I fatti

I due hanno messo a segno due furti piuttosto consistenti nella notte tra il 6 e il 7 giugno. Dopo aver svuotato la dispensa dell'area festeggiamenti di Pradamano, portando via cinque fusti di birra, e una grande quantità di salami, formaggi e würstel, i due hanno pensato bene di rubare anche 9 selle del valore di circa 2mila euro ciascuna da un maneggio sempre della zona. 

Il recupero della refurtiva

I carabinieri del Norm di Palmanova, in collaborazione con le stazioni di Maiano, Feletto Umberto e Tarcento, hanno così avviato delle indagini riuscendo a risalire ai due, tra l'altro soggetti già conosciuti dai militari dell'Arma. Una volta perquisite le abitazioni, una a Tavagnacco e l'altra a Colloredo di Monte Albano, la scoperta: delle selle nessuna traccia e del cibo rimaste solo "briciole". Di 3mila euro di generi alimentari portati via, infatti, quello che i due hanno lasciato sono stati a mala pena 1000 euro di salami e formaggi. Della birra nemmeno più l'ombra e parte del cibo mangiata e digerita. 

I due soggetti identificati sono stati denunciati a piede libero per il reato di furto aggravato in concorso. I carabinieri ora stanno indagando per scoprire che fine abbiano fatto le selle rubate, il cui valore si aggira intorno ai 18mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stesa a terra in strada, si pensa a un incidente ma in realtà è un'ubriaca inseguita dal marito

  • Mestre, 24enne di Osoppo muore per sospetta overdose

  • Chiude la Safilo di Martignacco, 250 persone senza lavoro

  • A 24 anni apre il primo e unico negozio in regione di alimentazione naturale per cani

  • Riapre il Liberty: nel locale di viale Ledra rivivranno le anime del PiGreco e del Wellington

  • Scritta ingiuriosa prima della partita, operai all'opera per eliminarla

Torna su
UdineToday è in caricamento