Ruba un'auto, sperona i carabinieri e poi cerca di rubargli la pistola, arrestato

Si tratta di un giovane uomo di Manzano che prima ha rubato una vettura, poi si è dato alla fuga cercando di seminare i carabinieri finendo però in un vicolo cieco

Foto d'archivio

Una donna lascia le chiavi in macchina, avendola tranquillamente parcheggiata all'interno del cortile di casa, ma quando sente il rumore del motore si rende conto che qualcuno si è introdotto nella sua proprietà per rubarle la vettura. Una volta chiamati i carabinieri, questi si lanciano in un rocambolesco inseguimento del ladro a bordo dell'auto, scappato cercando di speronarli e finito in un vicolo cieco dove è stato raggiunto e arrestato. Protagonista un 34enne di Manzano, con precedenti per rapina e reati contro il patrimonio

I fatti

Era da poco passata la mezzanotte di oggi, mercoledì 21 agosto, quando all’interno del cortile di un’abitazione situata in una laterale di viale Palmanova, è stata rubata un’auto. Dopo aver cominciato la ricerca della vettura, intorno alle 2.00, una pattuglia del NORM della Compagnia Carabinieri di Udine ha rintracciato il veicolo in piazza della Repubblica, iniziando così un rocambolesco inseguimento per le vie del centro. Il conducente del'auto rubata, da solo sul mezzo, nel tentativo di far perdere le sue tracce ha cominciato a compiere manovre spericolate, con repentini cambi di direzione, sempre ad elevata velocità e ignorando i continui "alt" dei militari dell'Arma, arrivando persino a speronarli per guadagnarsi la fuga.

L'arresto

L’inseguimento ha avuto termine solo quando il veicolo rubato ha imboccato via Aspromonte, una strada senza uscita nel centro studi cittadino, dove il conducente ha abbandonato il mezzo, scappando a piedi e cercando di scavalcare la recinzione dell’istituto scolastico “Malignani”. Subito raggiunto dai due carabinieri, dopo una breve ma intensa colluttazione, nel corso della quale il soggetto ha cercato di sottrarre la pistola d’ordinanza ad uno dei due, il fuggitivo è stato immobilizzato e condotto nella caserma dei carabinieri dove è stato indentificato. Si tratta di un 34enne da Manzano, con diversi precedenti Nel corso della colluttazione, i due carabinieri sono rimasti leggermente feriti. Il responsabile è stato tratto in arresto per furto in abitazione, lesioni aggravate, resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato ed associato alla Casa Circondariale di Udine. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La scommessa di Alessandro: un'osteria nel cuore di Udine dove bere meno e meglio

  • Denudati e perquisiti al gelo: l'incubo durante il tour europeo di due musicisti friulani

  • Schianto fatale lungo la regionale 356, perde la vita un motociclista

  • "Continuate a cenare tranquilli, noi vi rapiniamo casa"

  • Incidente mortale a Faedis, la vittima è il 56enne Michele Cabas

  • Ultrà friulano aggredisce supporter della squadra avversaria e scappa

Torna su
UdineToday è in caricamento