Ritrovato l'osso di un essere umano in un bosco di Gemona

La scoperta è stata fatta da un cacciatore. L'ipotesi è che si tratti dei resti di un uomo scomparso nella zona alcuni anni fa

Un osso umano, probabilmente appartenente all’avambraccio sinistro di una persona adulta, è stato trovato ieri in un bosco in località Sant'Agnese a Gemona. A effettuare il ritrovamento è stato un cacciatore, che ha immediatamente avvertito i Carabinieri. L'ipotesi, che dovrà trovare ora una conferma tramite l'esame del dna, è che possa trattarsi dei resti di un anziano scomparso nel 2011 proprio in quella zona. Le ricerche di altri resti sono state effettuate ad opera dei Carabinieri di Tolmezzo e dei Vigili del Fuoco.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quali patenti servono per guidare le macchine agricole?

  • Tira un pugno in faccia ad una donna incinta e fugge, sconcertante episodio a Friuli Doc

  • I migliori ristoranti dove mangiare pesce a Udine secondo TripAdvisor

  • Violento schianto in A34, muore bimba di quattro mesi

  • A Lignano si elegge Mister Italia, in gara anche quattro friulani

  • Alla guida con un tasso d'alcol di 5 volte superiore al limite dopo un'allegra domenica a Friuli Doc, fermato

Torna su
UdineToday è in caricamento