Dispersa nelle Valli del Natisone ritrovata dal Soccorso alpino

Una 54enne di Torreano di Cividale si è inoltrata nel bosco alla ricerca di funghi. Dopo aver perso l'orientamento non ha più ritrovato la via per uscire. E' stata tratta in salvo nella sera di martedì

Il Soccorso Alpino di Gemona, con due unità cinofile, assieme ai colleghi della Guardia di Finanza di Tolmezzo, è riuscito a stabilire, dopo tre ore di ricerca sotto la pioggia battente e con temperature rigide, un contatto a voce nei boschi delle Valli del Natisone con la 54enne di Torreano di cui si erano perse le tracce dal tardo pomeriggio.

I soccorritori hanno raggiunto la donna - che si era persa andando a funghi - e l'hanno tratta in salvo. Assieme ai tecnici del Soccorso Alpino i volontari della Protezione civile e vigili del fuoco di Udine.

La donna stava abbastanza bene, anche se ha affermato di essere stremata e infreddolita. Appena raggiunta e riportata a valle è stata trasferita precauzionalmente al Pronto Soccorso

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si getta nelle acque gelide del canale per salvare il suo labrador, è la compagna di mister Gotti

  • Scuole chiuse, niente eventi sportivi, musei e messe per una settimana: Friuli pronto a fermarsi completamente

  • Clima impazzito: un temporale di neve imbianca il Friuli

  • Coronavirus, altri 10 casi sospetti in Fvg. L'appello della Regione, se temete il contagio chiamate il 112

  • Pagati per stare a letto 60 giorni a pochi chilometri dal Friuli, si cercano volontari

  • Coronavirus, tutto quello che chiude fino al primo marzo

Torna su
UdineToday è in caricamento