"Impianti termici attivi al massimo fino a 7 ore al giorno"

L'assessore Enrico Pizza ha comunicato che fino al 15 ottobre, in presenza delle situazioni climatiche che lo giustifichino, sarà possibile attivare gli impianti di riscaldamento per un numero limitato di ore rispetto al periodo invernale

Con l’arrivo dell’autunno e il conseguente abbassamento delle temperature, il Comune di Udine comunica a tutta la cittadinanza che “è già possibile attivare gli impianti termici per un massimo di 7 ore giornaliere”. L’assessore comunale all’Ambiente, Enrico Pizza, ricorda infatti che “la norma prevede l'attivazione degli impianti per 14 ore giornaliere nel periodo dal 15 ottobre al 15 aprile. Al di fuori di tale periodo – prosegue –, gli impianti termici possono essere comunque attivati in presenza di situazioni climatiche che ne giustifichino l'esercizio, come un brusco abbassamento delle temperature. Ecco perché – conclude – ci è sembrato utile rivolgere una raccomandazione soprattutto agli amministratori di condominio, affinché abbiano cura della salute delle persone più deboli come anziani e bambini”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lei urina di fronte alla vetrina del ristorante all'ora dell'aperitivo, lui sfonda una porta

  • Via tutti gli ombrelloni dalla spiaggia libera a Lignano

  • Si sveglia per un malore, si accascia e muore, la vittima è un 55enne

  • Grave incidente nella Bassa, motociclista cade e s'incastra sotto il guardrail

  • Risse, gente nuda per strada, alcol e provocazioni: il pomeriggio in viale Leopardi

  • La "lode" non basta: tre maturandi udinesi premiati con una menzione al merito

Torna su
UdineToday è in caricamento