Imprese artigiane in ripresa in Fvg

"Dopo 5 anni di confronto il comparto è forte". Lo ha affermato il vicepresidente della Regione Sergio Bolzonello durante la cerimonia di Confartigianato

Sergio Bolzonello

«In questi cinque anni abbiamo avuto un confronto acceso, ma molto proficuo con gli artigiani che ci ha consentito di rimettere in moto la macchina del Friuli Venezia Giulia ed in particolare uno dei settori principali della nostra economia». Così Sergio Bolzonello, vicepresidente del Friuli Venezia Giulia, che ha preso parte alla cerimonia di Confartigianato a Fagagna in occasione del santo protettore, San Giuseppe Artigiano.

«Oggi - ricorda Bolzonello - abbiamo arginato un calo delle aziende artigiane iniziato dieci anni fa durante una crisi che la Giunta Tondo non ha voluto affrontare con strumenti reali. In cinque anni abbiamo ribaltato il dato sull’occupazione con scelte che Tondo oggi contesta, eppure nel quinquennio 2008-2013 sono stati persi oltre 20mila posti di lavoro nonostante milioni di contributi a pioggia a imprese che non potevano stare sul mercato».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La crescita delle imprese

«Con gli artigiani - evidenzia il vicepresidente - siamo intervenuti su due punti principali: riportare contenuti e risorse all'interno del Cata e valorizzare i Confidi. Nel dettaglio abbiamo portato al Cata 5,4 milioni, erano un solo milione cinque anni fa, e questo ha portato le piccole imprese a partecipare a bandi europei che viceversa sarebbero difficili da gestire per questioni dimensionali. Abbiamo valorizzato anche il ruolo dei Confidi con risorse passate da zero a 30 milioni. Oggi abbiamo meno imprese, ma capaci di stare sul mercato non solo italiano, ma internazionale come dimostrano i dati record delle esportazioni» conclude Bolzonello.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio mascherina: non sarà più un obbligo né all'aperto e né al chiuso

  • Addio mascherina, è ufficiale: via libera anche a cinema e sagre

  • Trovato morto nel suo letto a 26 anni, era nativo di Latisana

  • Schianto mortale in Carnia, perde la vita un motociclista

  • Vacanze estive: dove possono andare friulani e italiani nell'estate 2020

  • Carlo Cracco stringe una collaborazione con un'azienda friulana

Torna su
UdineToday è in caricamento