Avrebbe costretto una minorenne a toccarlo: rinviato a giudizio

Un 37enne della Bassa friulana, accusato di violenza sessuale aggravata su minorenne, verrà processato davanti al Tribunale di Udine il 21 giugno. La vittima sarebbe stata la figlia della convivente, che all'epoca aveva 9 anni

Un friulano di 37 anni e' stato rinviato ieri a giudizio dal Gup del tribunale di Udine, con l'accusa di violenza sessuale aggravata nei confronti della figlioletta della convivente.

All'epoca dei fatti - nel 2007- la bambina, reisdente in un paese della Bassa Friulana, aveva solo 9 anni.

Secondo l'accusa avrebbe costretto la bambina a seguirlo in camera da letto minacciandola, in caso contrario, di romperle le bambole.

L'uomo, ora detenuto in carcere in Lombardia per altra causa, andrà a giudizio davanti al Tribunale di Udine il 21 giugno.

(ANSA)

Potrebbe interessarti

  • Contributi per la casa, ecco le nuove regole

  • Le piscine a Udine e dintorni: dove andare per rinfrescarsi in acqua

  • Malga Montasio: tutto quello che c'è da sapere

  • Come riconoscere l'allergia al nichel

I più letti della settimana

  • Scossa di terremoto in Friuli

  • Scossa di terremoto in Carnia, la terra trema ancora una volta

  • Violenza sessuale su una bambina di 9 anni in un locale del Cividalese

  • Mette in vendita la sua auto e si ritrova con 10mila euro in meno in tasca

  • Rubano 3mila euro di birra e cibo alla sagra e si bevono quasi tutto, denunciati

  • Auto a ruote all'aria per un brutto incidente

Torna su
UdineToday è in caricamento