Rintracciato spacciatore latitante in un parco di viale Palmanova

A suo carico decine di episodi di spaccio

Un normale controllo in un parco pubblico nei pressi di viale Palmanova a Udine, di quelli che la Polizia di Stato esegue quotidianamente, soprattutto nei confronti delle persone che all’occhio professionale degli agenti destano qualche sospetto, ha portato al fermo e all'arresto di un nigeriano in stato di latitanza. Si tratta di I.N., 30enne residente a Parma, munito di permesso di soggiorno in corso di validità, ma destinatario di una misura di custodia cautelare in carcere, emessa dal G.I.P. del Tribunale di Parma il 4 maggio scorso, per reati in materia di stupefacenti.

Il fermo si è verificato martedì 21 agosto, quando gli agenti hanno controllato i documenti di un gruppetto di cittadini italiani e stranieri che stazionavano nell'area verde. Da controlli più approfonditi, è emerso che l’uomo nell’arco temporale di circa un anno e mezzo si era reso responsabile, nelle zone di Parma e dintorni, di decine di casi di spaccio di sostanze stupefacenti.Il soggetto è stato portato presso il carcere di Udine, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • questa risorsa va rimpatriata subito , oppure ospitata da quel babbeo che si è dimesso mesi fa!

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Rubano l'alcol ai rugbisti, finisce male per 4 ragazzi

  • Cronaca

    Neve e ghiaccio in arrivo, ecco il piano del Comune

  • Cronaca

    Centinaia di auto rubate in tutta Italia e vendute a pezzi, un arresto a Codroipo

  • Sport

    Massimo Blasoni e gli affari a gonfie vele: "Se Pozzo vende compro l'Udinese"

I più letti della settimana

  • Incidente mortale lungo la 463, la vittima è un 55enne di Bertiolo

  • Schianto all'alba al rientro da una festa, il 18enne alla guida aveva bevuto

  • Scontro mortale a San Daniele, strada regionale in tilt

  • Ubriaca fradicia, per continuare a bere insulta e aggredisce barista, clienti e carabinieri

  • I bimbi gli scrivono e Mattarella risponde: la 5^ elementare di Varmo invitata al Quirinale

  • Alza il gomito e abbatte tutti i segnali stradali del piazzale

Torna su
UdineToday è in caricamento