Rintracciato spacciatore latitante in un parco di viale Palmanova

A suo carico decine di episodi di spaccio

Un normale controllo in un parco pubblico nei pressi di viale Palmanova a Udine, di quelli che la Polizia di Stato esegue quotidianamente, soprattutto nei confronti delle persone che all’occhio professionale degli agenti destano qualche sospetto, ha portato al fermo e all'arresto di un nigeriano in stato di latitanza. Si tratta di I.N., 30enne residente a Parma, munito di permesso di soggiorno in corso di validità, ma destinatario di una misura di custodia cautelare in carcere, emessa dal G.I.P. del Tribunale di Parma il 4 maggio scorso, per reati in materia di stupefacenti.

Il fermo si è verificato martedì 21 agosto, quando gli agenti hanno controllato i documenti di un gruppetto di cittadini italiani e stranieri che stazionavano nell'area verde. Da controlli più approfonditi, è emerso che l’uomo nell’arco temporale di circa un anno e mezzo si era reso responsabile, nelle zone di Parma e dintorni, di decine di casi di spaccio di sostanze stupefacenti.Il soggetto è stato portato presso il carcere di Udine, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uomo a terra in viale Volontari della Libertà

  • Confonde l'acceleratore col freno e tampona cinque auto

  • Impresa edile ha lavori fino ad aprile 2020 ma non trova operai: «Rischiamo di chiudere tutto»

  • Morto folgorato al primo giorno di lavoro, si va al processo

  • FOTONOTIZIA Auto ribaltata in tangenziale

  • Schianto nella notte, muore a 39 anni

Torna su
UdineToday è in caricamento