"Cosce di Resia", il pornoattore sta dalla parte del prete

Sulla questione delle ragazze riprese dal curato a causa delle gonne troppo corte interviene il friulano Max Felicitas, d'accordo con quanto predicato da don Alberto Zanier

Max Felicitas

Sulla storia delle “cosce  come prosciutti” di Resia interviene il pornoattore friulano Max Felicitas, con un’intervista rilasciata al quotidiano romano Il Tempo. A sorpresa Felicitas si schiera dalla parte di don Alberto Zanier. «Non sono assolutamente un bigotto — ha detto al giornale di piazza Colonna —, ma credo che ad ogni luogo e ad ogni evento bisogna adottare una certa accortezza nel vestirsi».

Un estratto del suo intervento

“Sono d’accordissimo con questo parroco. Non sono assolutamente un bigotto, ma credo che ad ogni luogo e ad ogni evento bisogna adottare una certa accortezza nel vestirsi. La chiesa è un luogo sacro e quando si va in chiesa si è ospiti; l’ospite è sempre tenuto ad essere educato e rispettoso”. Credente in parte, ma non praticante (come ha voluto precisare), Max è dell’idea che se una ragazza vuole andare in chiesa deve vestirsi in modo consono, rispettando così sia il luogo sacro che la figura del parroco”. 

L'articolo completo su "Il Tempo"

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (8)

  • Propongo la Dukcevich, forse salta fuori qc. di buono.

  • da che pulpito! Ragazzo sembri parlare bene ma ruzzoli molto molto male.Ci mancava un' opinione autorevole!!!!!

  • Pareri autorevoli. Sarebbe più interessante sapere cosa ne pensa Sdrindule.

    • afferrato poco eh...

      • Puar frut.

        • Avatar anonimo di Emilio
          Emilio

          Verementri ! Al fevelâ un frutat ch'al čhapâ messe..

      • Afferrato cosa?

Notizie di oggi

  • Cronaca

    VIDEO Il prosciutto di San Daniele e la lotta per esportarlo a "PresaDiretta" su Rai 3

  • Cronaca

    Arriva la neve anche in città per "la settimana più bianca dell'anno"

  • Cronaca

    Guida col figlio in auto fumando una sigaretta, multa da 55 euro

  • Cronaca

    "Il Pride a Trieste sarà una manifestazione di resistenza contro il clima ostile del Fvg"

I più letti della settimana

  • Incidente mortale lungo la 463, la vittima è un 55enne di Bertiolo

  • Schianto all'alba al rientro da una festa, il 18enne alla guida aveva bevuto

  • Scontro mortale a San Daniele, strada regionale in tilt

  • Concessionario d'auto abusivo scoperto dalla Polizia

  • In fila dall'alba per accaparrarsi i biglietti del concerto di Vasco

  • Schianto mortale in Chiavris, perde la vita un uomo

Torna su
UdineToday è in caricamento