Truffa dell'usato, invece di incassare "ricarica" i ladri

Due stranieri sono stati smascherati dai carabinieri e denunciati

I carabinieri della Stazione di Remanzacco hanno denunciato per l’ipotesi di reato di truffa in concorso un 45enne veneto residente a San Stino di Livenza ed un 52enne cittadino rumeno residente a Modena in Emilia.

L'imbroglio

I due hanno prima manifestato interesse per un annuncio postato on line da un uomo di Remanzacco, classe '71, che metteva in vendita un mobile dal valore di 3.600 euro, per poi derubarlo. Con uno stratagemma, infatti, i due finti acquirenti sono riusciti a farsi accreditare 3.600 euro, somma richiesta poer l'acquisto del pezzo d'arredo, su una carta ricaribile intestata ad uno dei due, invece che versarli. Per mettere a segno la truffa, i soggetti hanno  accompagnato il friulano nelle sua filiare, che tratto in inganno, ha effettuato un transito di denaro a loro favore.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Al via stasera su Sky la mini serie dedicata al Mostro di Udine

  • Cronaca

    Cerca di passare la frontiera con la carta d'identità ritoccata, arrestato

  • Cronaca

    FOTONOTIZIA "Salvini muori", la scritta sui muri della sede leghista

  • Cronaca

    "Treno fantasma" da Udine a Capriva, la procura avvia un'inchiesta

I più letti della settimana

  • La serie tv del Mostro di Udine dalla prossima settimana su Sky

  • Dopo le grandi città tursitiche, è Lignano a dotarsi del sistema di self check-in e check-out

  • Rissa fra giovani in piazza Matteotti

  • Ubriaco alla guida: provoca un incidente, scappa, perde la targa e si schianta

  • Camion incastrato nel sottopassaggio di piazzale Cella

  • Sposa un'italiana per il permesso di soggiorno e poi la picchia e la violenta

Torna su
UdineToday è in caricamento