L'arte non paga, gli amici di Lunazzi chiedono aiuto per le spese funerarie

L'appello degli amici: aiutateci a dare degna sepoltura a Luciano. La colletta è già partita alla Tavernetta di via Cividale e questa sera ci sarà una bicchierata al Caffè dei Libri

Luciano Lunazzi

Una veglia, anzi una bicchierata, per ricordare Luciano Lunazzi “Mestri di vite” e per avviare una raccolta fondi che aiuti i parenti a sostenere le spese della cerimonia funebre. Al dolore privato della notizia della prematura dipartita di Luciano e del suo mondo a colori,  le persone a lui più care si sono trovate a dover fronteggiare un problema molto più terreno, quello delle spese del funerale. L’arte pare infatti non paghi quanto meriterebbe.

Il ricordo dell'amico Paolo

Luciano Lunazzi se n’è andato nella sua abitazione di via Albona a causa di un infarto. A dare l’allarme l’amico Paolo, che cercava di mettersi in contatto con lui dalle prime ore del pomeriggio di mercoledì senza riuscirvi: nessuna risposta al cellulare, nessun messaggio, nessun whatsapp, fino ad un ultimo sopralluogo all’osteria alla Tavernetta di via Cividale e al coinvolgimento dei familiari per giungere nella sua abitazione e abbattersi nella triste scoperta. Una notizia che ha lasciato l'amico senza fiato e distrutto dal dolore: «Mi ha lasciato mio fratello, gemello di segno zodiacale e di fatto - racconta Paolo Di Bernardo - Mandi luciano, chi la vite a jè tant plui flape sence di te».

La raccolta fondi

Ed è proprio dalla Tavernetta, luogo in cui Lunazzi ogni mattina passava per bere il caffè, che è partita la raccolta fondi per sostenere le spese funebri: «Una colletta che sarà consegna al fratello Piero - fa sapere Tiziano Bravi, titolare dell’osteria -. Per noi Luciano era un grande amico, con lui abbiamo avviato all’interno della nostra attività un’associazione “La Lanterna” dedicata all’arte e ai giovani artisti emergenti per permettere loro di esporre le proprie opere. Ora aiutarlo ci sembra il minimo e chiunque volesse dare il suo contributo può passare al bar e lasciare la sua offerta». 

Al Caffè dei Libri

In città ci sarà anche un’altra raccolta fondi che si terrà questa sera e domani sera alle 18 al Caffè dei Libri di via Poscolle, con un momento di preghiera e di ricordo aperto a tutti e con la possibilità di acquistare alcune opere dell'artista. Si parlerà di Luciano, della sua vita, delle sue tante avventure, dei suoi cartoni che da grigi trasformava in inesplorati mondi a colori, del suo amore per la lingua friulana. È stata attivata anche una petizione su change.org per chiedere un aiuto al Comune di Udine. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • penso che la citta' di udine dovrebbe pagare dei "funerali di stato" per Luciano

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Ambulante derubato al mercatino dell'antiquariato

  • Cronaca

    Incendio in montagna, fiamme domate dall'elicottero della Protezione Civile

  • Cronaca

    Esce per un'escursione, muore a causa di un malore

  • Cronaca

    In bici con la mamma, cade e si procura un trauma toracico

I più letti della settimana

  • Tragedia a Prepotto, muore a soli 24 anni

  • Carne bandita, a Pasquetta si inaugura il primo borgo vegano d'Italia

  • Si scontrano auto e moto, centuaro elitrasportato in ospedale

  • Sulle strade della città arrivano i nuovi "VeloCity" contro chi corre troppo

  • Incidente in autostrada lungo la A4, chiuso il tratto Villesse-Palmanova

  • Schianto mortale a San Giovanni, perde la vita un 35enne

Torna su
UdineToday è in caricamento