Raccolti in Friuli 30 mila euro per le bambine di Haiti

Gli eventi del 2017 organizzati dal gruppo Help Haiti (su tutti la Nuoto per Haiti a Feletto, la Haiti Fun Run a Tavagnacco, la Leggendaria a Buja, la Cicloturistica e la BikeRace a Pradamano, la Marathon Bike ad Attimis e la Granfondo per Haiti a Cividale) hanno fatto registrare numeri in evidente crescita rispetto agli anni precedenti che hanno di fatto anche aumentato la quota di donazioni da destinare alle "bambine di Strada" haitiane

Sante Chiarcosso, presidente dell'Asd Chiarcosso Haiti, con la moglie Ivana Mary Agosto, presidente della Onlus Pane Condiviso, in visita presso le strutture salesiane a Port-au-Prince

Sante Chiarcosso, presidente dell'associazione sportiva dilettantistica Chiarcosso, attiva in regione nell'organizzazione di vari eventi sportivi che attraversano più discipline (grandofondo, mountain bike, podismo, nuoto), ha reso noto il bilancio della raccolta fondi avvenuta con le gare del 2017 e terminate domenica scorsa con lo svolgimento della 12^ Marathon Bike di Attimis. Gli introiti avvenuti con le iscrizioni alle manifestazioni targate Help Haiti e le varie offerte raccolte fra Pradamano, Feletto Umberto, Cividale, Attimis, Udine e le valli del Torre e Natisone, hanno fatto raggiungere quest'anno la mirabile cifra di circa 30mila euro da destinare, attraverso la onlus Pane Condiviso, al progetto "Kay insieme nella gioia" che prevede la realizzazione di una struttura polifunzionale da destinare all’accoglienza delle bambine di strada, facili prede della malavita nel paese caraibico. Una missione nata 30 anni fa dal coinvolgimento diretto della famiglia Chiarcosso che più volte si è recata ad Haiti a verificare con mano la situazione di indigenza e di pericolo in cui vive la popolazione.

"Solo quest'anno - gioisce Sante Chiarcosso - abbiamo raccolto trentamila euro, una cifra mai raggiunta in precedenza. La soddisfazione va condivisa con tutti coloro che quotidianamente e a ogni evento ci danno una mano. L'avere aiutato fattivamente delle persone, dei bambini e delle bambine in difficoltà è la risorsa più bella che ognuno di noi si porta sempre dietro" . 

Gli eventi del 2017, Nuoto per Haiti nelle piscine di Feletto, la Haiti Fun Run a Tavagnacco, la Leggendaria nelle colline di Buja, la Marathon Bike ad Attimis, la Cicloturistica per Haiti e la PrdaBikeRace di Pradamano e ovviamente la corsa regina, la Granfondo per Haiti hanno fatto registrare numeri di partecipazione in netta ed evidente crescita rispetto agli anni precedenti. "Quest'anno - aggiunge il patron di Help Haiti - la partecipazione e l'interesse generale sono stati enormi, non solo da parte degli atleti, ma anche delle persone che da 25 anni ci seguono, fin da quando abbiamo iniziato ad organizzare eventi e manifestazioni sportive per supportare la causa di Haiti. Ogni evento organizzato dalla Chiarcosso Help Haiti è strettamente connesso con l'obiettivo di raccogliere fondi per sviluppare il "Progetto Kay", volto a costruire una struttura permanente sull'isola caraibica che possa ospitare le "Bambine di Strada" e non solo".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quali patenti servono per guidare le macchine agricole?

  • Tira un pugno in faccia ad una donna incinta e fugge, sconcertante episodio a Friuli Doc

  • I migliori ristoranti dove mangiare pesce a Udine secondo TripAdvisor

  • Violento schianto in A34, muore bimba di quattro mesi

  • Scontro in A4, 23enne udinese incastrato nell'abitacolo di un'auto

  • A Lignano si elegge Mister Italia, in gara anche quattro friulani

Torna su
UdineToday è in caricamento