Lavariano, raccolte 1.200 firme per il parco turistico

Sono state raccolte a sostegno del progetto polifunzionale “Parco turistico – sportivo per il Friuli Venezia Giulia” che dovrebbe sorgere nella frazione del Comune di Mortegliano.

Sono passati pochi giorni dalla nascita dell’Associazione “Futuro e Territorio”, ma i primi risultati non si sono fatti attendere: sono oltre 1.200, infatti, le firme raccolte a sostegno del progetto polifunzionale “Parco turistico – sportivo per il Friuli Venezia Giulia” che dovrebbe sorgere a Lavariano, frazione del Comune di Mortegliano.

I frutti del lavoro dell’Associazione “Futuro e Territorio”, che è nata a metà dicembre, non si sono fatti attendere. I soci, infatti, si sono da subito impegnati nelle raccolte firme di coloro che sono a favore del progetto “Parco turistico – sportivo per il Friuli Venezia Giulia”, raggiungendo ottimi risultati, con oltre 1.200 firme registrate in meno di 20 giorni.

“Siamo molto soddisfatti del riscontro ottenuto in questi primi giorni di incontri con la cittadinanza - affermano i soci -. Le firme raccolte confermano che sono molte le persone che sostengono il progetto e che ne comprendono i risvolti positivi per il territorio e per la comunità, dal punto di vista non solo ambientale ed economico ma anche culturale e sociale. Non si tratta solo di appassionati di motori ma anche di persone che vivono il territorio e che hanno a cuore il suo sviluppo e la sua tutela.” 

Il livello d’informazione sull’argomento non è stato ancora sviluppato a sufficienza e per questo il nostro obiettivo è quello di diffondere una corretta informazione in merito al progetto, di rispondere a qualsiasi domanda ad esso inerente e di raccogliere eventuali nuove proposte.”

Queste firme “reali” vanno ad aggiungersi alle circa 1.800 “virtuali” registrate online, grazie alla campagna promossa dal Gruppo Facebook “Autodromo di Lavariano… lo vogliamo!”. I punti per la raccolta firme sono molti e sono dislocati sul territorio regionale.

Potrebbe interessarti

  • Contributi per la casa, ecco le nuove regole

  • Le piscine a Udine e dintorni: dove andare per rinfrescarsi in acqua

  • Come riconoscere l'allergia al nichel

  • Malga Montasio: tutto quello che c'è da sapere

I più letti della settimana

  • Scossa di terremoto in Friuli

  • Scossa di terremoto in Carnia, la terra trema ancora una volta

  • Rubano 3mila euro di birra e cibo alla sagra e si bevono quasi tutto, denunciati

  • Incidente stradale, il bilancio è di un morto e tre feriti

  • Contributi per la casa, ecco le nuove regole

  • Nuova forte scossa di terremoto nella notte in Carnia

Torna su
UdineToday è in caricamento