Presto una decisione sul punto nascita di Palmanova, la Regione stringe i tempi

Dopo l'incontro con il sindaco di Palmanova Francesco Martines, il vicegovernatore Riccardi assicura che in tempi brevi si deciderà sul futuro del reparto di ginecologia e ostetricia

Un incontro lampo, alcune dichiarazione e.per ora, nessuna certezza. Il destino del punto nascita dell'ospedale di Palmanova è ancora in bilico. All’ordine del giorno il futuro del punto nascita della città stellata e le specialità del suo ospedale.

Da una parte il sindaco

Francesco Martines, Sindaco di Palmanova, ribadisce «che la decisione che la Regione prenderà dipenderà da criteri e dati oggettivi e non politici basati esclusivamente sulla sicurezza. Questo ci rassicura perché i numeri attuali e storicizzati ci confermano come Palmanova rispetti tutti i criteri oggettivi per mantere le sue attuali attività. Sia secondo il Decreto Balduzzi che per l’accordo Stato-Regione del 2010, Palmanova, con i suoi quasi 800 parti all’anno e con un trend in controtendenza rispetto al calo di nascite regionale, ha tutti gli elementi per mantere operativo il suo punto nascita, quale luogo sicuro dove nascere, eccellenza in Italia per l’alta percentuale di parti naturali e bassa di cesarei».

Dall'altra la Regione

Da parte sua, si fa sentire il vicegovernatore con delega alla salute Riccardo Riccardi, dopo  l'incontro con il sindaco e i capogruppo del Comune di Palmanova durante il quale ha assicurato che la decisione sarà presa in breve tempo. «Il sistema di ostetricia e ginecologia così com'è oggi rischia di portarci fuori dagli ambiti della sicurezza. L'indecisione nella quale è stato lasciato in passato e la mancanza di medici rende necessaria una scelta definitiva che concentri queste funzioni. È una decisione che, per troppi anni, nessuno si è assunto la responsabilità di prendere. Non esistono mandanti politici o regolamenti rispetto al passato ma solo la sicurezza di mamme e bambini». 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Accoltellamento in via Scrosoppi, ferita una ragazza dopo una lite

  • Schianto mortale nella Bassa, perde la vita un 26enne

  • Quando si possono accendere i termosifoni: tutte le date città per città

  • Le migliori pasticcerie di Udine secondo TripAdvisor

  • Via Roma, si attacca alla fondina di un poliziotto e cerca di prendergli la pistola

  • Uomo a terra in viale Volontari della Libertà

Torna su
UdineToday è in caricamento