Caroselli di protesta dei noleggiatori nel centro di Udine

«Una norma dal primo gennaio 2019 ci farà chiudere». In piazza libertà oltre 20 autisti hanno manifestato contro l'obbligo di rientro in rimessa dopo ogni servizio

 

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Una delegazione delle oltre 250 imprese del Friuli Venezia Giulia dedicate al noleggio auto con conducente ha manifestato questo pomeriggio in piazza Libertà contro l’entrata in vigore di una norma che dal 1° gennaio potrebbe mettere ko le imprese del settore in regione. 

La criticità

Si tratta dell’articolo 29, comma 1 quater, di una legge risalente a 10 anni fa, il quale prevede che da gennaio le auto a noleggio con conducente debbano tornare in rimessa dopo ogni servizio, ovvero prima di poter accettare un nuovo incarico. Una norma considerata fuori dal tempo nell'era delle app e della digitalizzazione, e che secondo anche Confartigianato Fvg aiuterà le imprese a morire, anziché ad essere competitive.

Noleggiatori auto con conducente contro la norma: 250 imprese in Fvg a rischio

Potrebbe Interessarti

Torna su
UdineToday è in caricamento