Proroga danni maltempo: c'è tempo fino al 30 agosto per presentare le domande

Possono fare segnalazione enti pubblici, imprese, artigiani, agricoltori e privati cittadini che abbiano subito danni a causa della violenta tempesta di inizio agosto

La Regione Friuli Venezia Giulia ha prorogato al prossimo 30 agosto il termine per le segnalazioni di danni subiti da enti pubblici, imprese, artigiani, agricoltori e privati cittadini a causa della violenta tempesta di inizio agosto, originariamente prevista per oggi.

Per Lo rende noto il Comune di Udine riferendo che "l'assessore regionale alla Protezione Civile Paolo Panontin ha accolto la richiesta dei Comuni di prorogare i termini per la stima preliminare. I dati dovranno essere trasmessi dal Comune alla Regione il 1 settembre - spiega l'assessore comunale di Udine, Enrico Pizza - ma il grande numero di istanze presentate e la loro delicatezza comporta almeno un giorno di attività per l'esame approfondito della documentazione".

Secondo i dati resi noti dal Comune di Udine, nel capoluogo friulano sono state presentate oltre 400 richieste, in parte per danneggiamenti di proprietà private, con una quantificazione (ancora provvisoria) dei danni che supera i 2 milioni e 500 mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trans nuda in mezzo alla strada, un carabiniere chiede 1 milione di risarcimento danni

  • Dà fuoco al marito cospargendolo di benzina, è madre di due ragazzi udinesi

  • Delitto Orlando, Mazzega si è suicidato

  • Schianto mortale sulla Ferrata, perde la vita a soli 22 anni

  • Cade dallo slittino, batte la testa e muore in ospedale a 19 anni

  • Terrore in pasticceria, i clienti si nascondono in bagno

Torna su
UdineToday è in caricamento