A Udine 17 attestati di frequenza per un progetto solidale: la consegna a richiedenti asilo ed immigrati

L'iniziativa 'So.l.e' si è posta l’obiettivo di facilitare l’integrazione e l’inclusione sociale dei cittadini immigrati. La cerimonia con uomini e donne provenienti da Pakistan e Afghanistan.

Socializzazione, servizi al cittadino, salute e società, alfabetizzazione e inserimento lavorativo e molto altro ancora. Tante le attività messe in campo dall'Ambito Distrettuale 4.5 dell'Udinese a favore di persone di diverse nazionalità con l’obiettivo di facilitare l’integrazione e l’inclusione sociale dei cittadini immigrati. Tutte attività, nell'ambito del programma immigrazione regionale 2014, realizzate dall'associazione “Obiettivo Famiglia Federcasalinghe”, in collaborazione con Casa del Consumatore, Ambito, Comune di Udine, in qualità di ente gestore dei servizi dell'Ambito stesso, e l'associazione “Nuovi Cittadini Onlus”.

E proprio ieri, 5 ottobre, in Comune a Udine sono stati consegnati alla presenza del sindaco Furio Honsell, del presidente dell’Assemblea dei Sindaci di ambito Distrettuale, Gianluca Maiarelli, e della presidente regionale dell’Associazione Obiettivo Famiglia Federcasalinghe e Casa del Consumatore, Lauretta Serafini, gli attestati di partecipazione alle persone coinvolte nel progetto. Diciassette giovani tra uomini e donne, prevalentemente richiedenti asilo provenienti da Pakistan e Afghanistan.

Il corso “SO.L.E: Solidarietà Lavoro Esperienza”, questo il nome del progetto, ha aiutato i partecipanti a conoscere come è strutturato il nostro Paese, i diritti e doveri di ogni cittadino, l’utilizzo dei servizi, il modo di attivarsi per ottenere aiuto dai servizi sociali e dai servizi sanitari.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Accoltellamento in via Scrosoppi, ferita una ragazza dopo una lite

  • Schianto mortale nella Bassa, perde la vita un 26enne

  • Quando si possono accendere i termosifoni: tutte le date città per città

  • Uomo a terra in viale Volontari della Libertà

  • Le migliori pasticcerie di Udine secondo TripAdvisor

  • Via Roma, si attacca alla fondina di un poliziotto e cerca di prendergli la pistola

Torna su
UdineToday è in caricamento