Denunciato a Udine, va a Bologna e massacra di botte un professore universitario

Un 52enne clochard olandese è stato arrestato dai carabinieri della città emiliana dopo l'aggressione al docente nella centralissima via Santo Stefano

Foto da BolognaToday.it

Era già stato denunciato a piede libero a Udine e Pordenone, per episodi di violenza gratuita, il 52enne clochard olandese che ha massacrato di botte un professore universitario bolognese mentre stava rientrando nella sua casa in centro città. L'episodio si è verificato ieri pomeriggio nel capoluogo emiliano, in via Santo Stefano. Il docente, di 69 anni, è stato violentemente aggredito dal vagabondo, poi arrestato dai carabinieri per lesioni personali aggravate. 

I dettagli

Dalle testimonianze raccolte dai carabinieri - come riporta BolognaToday.it -, è emerso che l’aggressore, dopo aver incrociato il professore che stava tornando a casa, senza alcuna ragione, lo ha prima colpito al volto con due pugni - procurandogli uno shock iniziale e facendogli perdere i sensi - poi, quando il malcapitato è caduto a terra, ha continuato a colpirgli il capo ed il costato con estrema violenza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le indagini

Su disposizione della Procura della Repubblica della città emiliana il malvivente è stato rinchiuso in camera di sicurezza, in attesa di comparire in Tribunale per l’udienza di convalida dell’arresto, prevista per lunedì. Il docente è stato trasportato d’urgenza al pronto soccorso del Policlinico Sant’Orsola-Malpighi, per essere medicato e ricoverato in seguito alle numerose ferite riportate al volto. E' stato giudicate guaribile in 25 giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio mascherina: non sarà più un obbligo né all'aperto e né al chiuso

  • Addio mascherina, è ufficiale: via libera anche a cinema e sagre

  • Trovato morto nel suo letto a 26 anni, era nativo di Latisana

  • Schianto mortale in Carnia, perde la vita un motociclista

  • Vacanze estive: dove possono andare friulani e italiani nell'estate 2020

  • Carlo Cracco stringe una collaborazione con un'azienda friulana

Torna su
UdineToday è in caricamento