Dopo l'operazione è il momento del recupero, Gianpiero è già in piedi

Gianpiero Saglimbene ha superato la lunga e delicata operazione e ora sta iniziando il post operatorio. A darne notizia è la moglie Barbara, negli States con lui

Continua il cammino di Gianpiero Saglimbene, il militare di stanza a Codroipo, verso la speranza della guarigione. Dopo la lunga operazione che si è svolta sabato scorso, ora per Gianpiero inizia una nuova fase: il recupero post operatorio. A dare notizia delle sue condizioni di salute, ancora una volta, è la moglie Barbara Rado attraverso i social. Questo il suo messaggio.

Da ieri che i medici hanno provato a far camminare e sedere Gianpiero, per accelerare il suo recupero post operatorio... L'intervento è stato importante e quindi continua a ricevere trasfusioni, gli è stato rimosso sondino naso gastrico e ossigeno... Si sono presentati alcuni problemi al battito cardiaco, ma dopo un esame é stato appurato che non è nulla di importante.
Gli sono stati riscontrati due trombi alle gambe, e gli hanno fatto un intervento per scongiurare il pericolo che arrivassero ai polmoni o al cervello..
Per il resto tutto procede al meglio, starà ancora però qualche altro giorno in terapia intensiva, sotto alto controllo, visto che l'intervento è stato molto importante ed esteso a più organi..

Potrebbe interessarti

  • Cosa fare a Ferragosto a Udine e dintorni

  • Aloe vera: tutti i benefici della super pianta

  • Leva militare: come funziona a Udine

  • Lanterne in giardino: alcune idee per la casa

I più letti della settimana

  • Scomparso da giorni un 38enne di Paularo, l'appello disperato della moglie

  • Incidente mortale in autostrada, perde la vita una donna

  • Paularo, dopo una settimana l'uomo scomparso è tornato a casa

  • Ritrovata Lorena in uno stavolo di montagna: è viva ma semi incosciente

  • Ferma il treno in corsa per chiedere un passaggio, arrestato

  • Ultraleggero decolla da Palmanova e si schianta, grave un 33enne friulano

Torna su
UdineToday è in caricamento