Trasporta un cadavere nel camion frigo, diretto in Friuli: fermato sulla A4

La salma è quella di un cinese e i parenti, residenti nella nostra regione, volevano spedirla in Cina per i funerali. La macabra scoperta da parte della Polizia di Vicenza

Trasportava un cadavere nel proprio camion frigo ma è stato intercettato dalla Polizia Stradale di Vicenza sulla A4, nei pressi del casello di Montebello. Protagonista un croato, incaricato dalla famiglia del deceduto di trasportare il corpo di un uomo cinese, la cui salma proveniva dal Piemonte ed era stata richiesta e pagata dai parenti residenti in Friuli.

La notizia è stata riportata dai colleghi VicenzaToday: il camionista croato, come detto, aveva prelevato il cadavere in Piemonte. Durante un controllo, gli agenti della Polstrada hanno scoperto il corpo: era il cadavere di un cinese, i cui parenti residenti in Friuli avrebbero voluto spedire in Cina per i funerali. A quanto pare, le intenzioni di altri parenti dell'uomo erano diverse da quelli residenti nella nostra regione: infatti, la scomparsa del cadavere dall'obitorio era stata denunciata alle autorità.

Per il trasporto, illegale, il croato avrebbe ricevuto 1.500 euro dalla famiglia del deceduto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuole chiuse, niente eventi sportivi, musei e messe per una settimana: Friuli pronto a fermarsi completamente

  • Clima impazzito: un temporale di neve imbianca il Friuli

  • Coronavirus, altri 10 casi sospetti in Fvg. L'appello della Regione, se temete il contagio chiamate il 112

  • Pagati per stare a letto 60 giorni a pochi chilometri dal Friuli, si cercano volontari

  • Coronavirus, tutto quello che chiude fino al primo marzo

  • Camminano per strada rientrando in albergo e gli arriva un secchio di urina in testa

Torna su
UdineToday è in caricamento