Meno incidenti e alcol sulle strade del Friuli Venezia Giulia

Il bilancio del Compartimento della Polizia stradale regionale: calano i sinistri e le sanzioni per guida sotto l'influenza di bevande alcoliche

Un controllo della Polizia Stradale in regione

Meno incidenti stradali, lieve calo delle contestazioni per guida in stato di ebbrezza e attività rilevanti nei settori giudiziari e di vigilanza stradale. Sono queste, in sintesi, le principali novità annunciate dal Compartimento regionale della Polizia stradale che rendono soddisfacente il rapporto del 2013 per il Friuli Venezia Giulia.

Bilancio positivo, come detto, per i sinistri stradali: sono stati 2.318, diminuendo, rispetto all’anno precedente, del 6,2%; quelli con esiti mortali del 15,4%; anche il numero dei sinistri con lesioni ha fatto registrare una flessione del 13%, mentre il totale delle persone ferite è sceso dell’8,1%.

Per quanto riguarda la vigilanza stradale, le pattuglie regionali hanno complessivamente controllato 242.499 persone, di cui 32.212 con etilometro e circa 20.000 con precursore e sono calate le sanzioni (-50 violazioni rispetto al 2012) per guida sotto bevande alcoliche.

Continua l'attività di controllo ai veicoli commerciali che è ai primi posti in Italia per quelli ai vettori stranieri: sono stati controllati 10.768 veicoli di massa superiore alle 3,5 tonnellate, di cui 8.134 immatricolati all'estero. 162 i controlli svolti con i Centri Mobili di Revisione del Ministero dei Trasporti a 2.429 veicoli e accertate 1.462 infrazioni sull’efficienza e la regolarità delle autorizzazioni al trasporto internazionale.

Capitolo patenti: decurtati 70.152 punti e ritirate 1.893 patenti e 1.841 carte di circolazione.
Nel settore giudiziario, invece, la conclusione di molte operazioni (tra cui quella apostrofata come ‘Tiguan’ e ‘S.P.Q.R.’) ha portato all’arresto di 44 persone, 951 sono stati gli indagati e 41 veicoli sequestrati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


La Polizia stradale, inoltre, ha reso nota la prosecuzione di ‘SicuraMENTE’, il progetto triennale in collaborazione con l’Ufficio scolastico regionale, con incontri formativi a favore degli studenti di diverse scuole superiori scelte tra le varie province della regione. 
‘Guido con Prudenza’, infine, è il nome della campagna nazionale di prevenzione e contrasto della guida dei veicoli sotto l'effetto di alcol e droga denominata a cui ha partecipato il Compartimento friulano, svoltosi nei mesi di luglio e agosto 2013 a Lignano Sabbiadoro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • 15 luoghi da non perdere in Friuli Venezia Giulia

  • Spiagge d'acqua dolce in Friuli: ecco dove fare il bagno

  • Cinque camminate facili a Udine e dintorni, alla ricerca del fresco

  • Friuli circondato dalla paura: in Slovenia reintrodotta la quarantena, in Veneto restrizioni da lunedì

  • Aumentano i contagi in Croazia: Lubiana pensa a toglierla dall'elenco dei paesi "sicuri"

  • Moto contro auto a Udine, centuaro in ospedale in gravi condizioni

Torna su
UdineToday è in caricamento