Anziana non risponde da giorni a campanello e telefono, la salvano gli agenti

Grazie all'intervento della Polizia locale e del personale del 118 una donna residente a Tolmezzo è stata soccorsa

Anziana sola cade in casa, soccorsa dalla Polizia Locale

È terminata con un lieto fine, grazie al pronto intervento della Polizia Locale dell’Unione della Carnia e dei sanitari del 118, la caduta di un’anziana di Tolmezzo che vive da sola.

L'episodio

Nel pomeriggio di venerdì 15 febbraio gli uffici del Comando sono stati allertati dai vicini di una signora novantenne, residente nel centro cittadino, preoccupati perché l’anziana, da qualche giorno, non rispondeva al telefono e al campanello nonostante i ripetuti tentativi. 

L'intervento

Gli agenti sono immediatamente intervenuti sul posto e, dopo un primo tentativo di prendere contatto con la donna, hanno udito una richiesta di aiuto giungere dall’interno dell’abitazione. Gli operatori hanno quindi scavalcato la recinzione posta sul retro dell’appartamento situato al piano terra e forzato la portafinestra riuscendo così ad entrare nel soggiorno: qui hanno trovato l’anziana stesa a terra, dolorante ma cosciente. Confusa e disidratata da due giorni, si trascinava in casa cercando di rialzarsi per chiedere aiuto. Rassicurata la signora, gli agenti hanno allertato i sanitari del 118 che hanno poi trasportato l’anziana novantenne all’ospedale di Tolmezzo per le cure del caso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere in mare a Portopiccolo, è quello dell'udinese scomparsa da casa

  • Mamma e figlia mollano tutto, si diplomano insieme e aprono un locale

  • Denudati e perquisiti al gelo: l'incubo durante il tour europeo di due musicisti friulani

  • In onda stasera su Rai1 il film di Oleotto girato a Udine

  • Schianto fatale lungo la regionale 356, perde la vita un motociclista

  • 50 ettolitri di vino "abusivo" in una cantina, maxi multa per il proprietario

Torna su
UdineToday è in caricamento