Pignarui 2012: il Comune richiede la massima attenzione

Le raccomandazioni si concentrano sulla necessità di non usare rifiuti o legni trattati per i fuochi. Nei giorni successivi alla festa i vigili effettueranno dei sopralluoghi, per verificare il corretto spegnimento dei falò

Il Comune di Udine interviene in anticipo sulla questione "pignarui", per bocca dell'assessore alla Qualità della vita Croattini. L'intento è quello di effettuare le raccomandazioni necessarie perchè la festa possa svolgersi nel migliore dei modi possibili, con occhi bene aperti sulle questioni ambiente e sicurezza.

“Il Piano di azione comunale – sottolinea  Croattini – prevede già da anni che gli organizzatori comunichino ai vigili l’ubicazione dei “pignarui” che verranno costruiti e per la cui realizzazione è proibito usare rifiuti e legni trattati, mentre è raccomandato l’uso di legna stagionata. Quest’anno inoltre i vigili effettueranno anche controlli nei giorni successivi per verificare il corretto spegnimento”. Quest'ultima azione allo scopo di evitare che i resti continuino a fumare, covando la combustione sotto le ceneri, per giorni e giorni, come spiegato anche dall’Arpa.

“I fuochi all’aperto - si legge nella nota che l’Agenzia regionale per la protezione dell’Ambiente ha inviato a tutti i Comuni - possono continuare ad ardere molto a lungo e con una temperatura della fiamma particolarmente bassa, continuando in questo modo ad emettere sostanze inquinanti in un momento, la parte centrale della notte, nel quale l’atmosfera è prona al ristagno degli inquinanti e il materiale articolato, una volta rilasciato in atmosfera, può persistervi molto a lungo. Con la consapevolezza dell’importanza delle tradizioni – continua l’Arpa – unita alla ferma convinzione di dover tutelare la salute pubblica minimizzando gli impatti delle pressioni antropiche, la Regione ha suggerito di spegnere i fuochi epifanici alla fine delle manifestazioni, allo scopo di eliminare una parte considerevole delle emissioni di materiale articolato”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uomo a terra in viale Volontari della Libertà

  • Accoltellamento in via Scrosoppi, ferita una ragazza dopo una lite

  • Schianto mortale nella Bassa, perde la vita un 26enne

  • È friulano il miglior tiramisù d'Europa

  • Schianto nella notte, muore a 39 anni

  • È ritornato il giustiziere delle piste ciclabili, avvistato oggi a rigare le auto parcheggiate

Torna su
UdineToday è in caricamento