Gelato Festival Lignano, vince un gelataio di Mortegliano

Trionfano il gusto con Miele di Ailanto e meringa e il gelato dedicato a Firenze e al David di Michelangelo

Sono Pierluigi D’Ambrosio della Gelateria Naturale D'Ambrosio (Mortegliano, Udine) con il gusto Miele di Ailanto con meringa e Giampiero Burgio della gelateria Gippino (Lastra a Signa, Firenze) con il gusto I’ David i vincitori di Gelato Festival Lignano Sabbiadoro. I due hanno conquistato gli ultimi posti in palio per la finale europea fissata per metà settembre al piazzale Michelangelo a Firenze (12-14 settembre), dove potranno riproporre il gusto vincente e puntare alla conquista del titolo europeo.

D’Ambrosio ha vinto la giuria tecnica con un gelato che esalta l’Ailanto, un arbusto con caratteristiche d’infestante che sempre di più popola i terreni incolti e le aree periurbane. Da alcuni anni gli apicoltori friulani ne ricavano un miele monofloreale con gusto decisamente ricco e fruttato che si sposa benissimo con il gelato. Il gelato di D’Ambrosio si sviluppa su una semplice base al latte aromatizzata con il miele ma con la peculiarità dell’inserimento di granella di meringa avvolta dal miele in purezza. Tale mix regala all’assaggio due distinte percezioni: il fondo di miele di Ailanto presente nel gelato e la punta del suo caratteristico gusto data dalla meringa impregnata. Burgio ha invece proposto un gelato dedicato al capolavoro di Michelangelo e a Firenze, ritenuto il migliore secondo il voto popolare.

Questi gelatieri e gusti che si sono sfidati a Lignano Sabbiadoro Andrea Sundas (Park Avenue, Lignano) Gusto: Cremino 2) Giampiero Burgio (Gelateria Gippino, Lastra a Signa) Gusto: I’David (fior di latte con vaniglia del Madagascar candys e salsa al mirtillo nero dell’Abetone) 3) Paolo Macor (Dolci emozioni, Cordovado) Gusto: Tramonto a Lignano (sorbetto di datterini e fragole al profumo di basilico e una note di aceto balsamico) 4) Pierluigi d’Ambrosio (D’Ambrosio gelateria naturale, Mortegliano) Gusto: Miele di ailanto con meringa 5) Paolo Brunzin (Arte Gelato, Pertegada) Gusto: Salame dolce 6) Alessandra Foschiani (La gelateria di Molin Nuovo, Tavagnacco) Gusto: Miele e rosmarino 7) Cristiano Antoniazzi (Gelateria Antoniazzi - Dolce Gelato, Grado) Gusto: Ape Maya, (gelato nutraceutico a base latte di miele lagunare di millefiori, limone, zenzero e fermenti lattici).

Molto apprezzato anche il gusto fuori concorso Sabbia, studiato e creato dal direttore tecnico e artistico di Gelato Festival Antonio Mezzalira per rendere omaggio alla città di Lignano Sabbiadoro: un gelato al fior di latte con caffè macinato e candys (cristalli di zucchero).

Il Buontalenti, Caterina e Ruggeri – Il tour 2014 de Il Buontalenti, il laboratorio mobile di gelato artigianale più grande mai costruito e intitolato all’artista rinascimentale che viene ritenuto l’ideatore del dolce freddo (1559), si conclude a metà settembre al Piazzale Michelangelo. Un viaggio che ha visto protagonisti anche Caterina e Ruggeri; la prima con l’FB Village, l’aula didattica dove si svolgono i corsi Gelatiere per un Giorno e Gelato Show Cooking, e il Nutella Village, l’altro con il percorso degustazione di Gelato Festival e i Gelato Cocktail in collaborazione con Fabbri.

Gli sponsor di Gelato Festival 2014 - Nutella sarà presente in qualità  di Gold Sponsor. Fabbri, silver sponsor di Gelato Festival®, proporrà i suoi Gelato Cocktail. Sponsor tecnico di tutto Gelato Festival® 2014 Clabo Group, azienda di Jesi leader di mercato nel settore degli arredi per la ristorazione e conosciuta soprattutto per le vetrine che espongono il gelato artigianale e che sono perfino nella sede Apple a Cupertino.

Gelato Festival è ambasciatore del gelato italiano, in questo percorso ha al proprio fianco Expo 2015 e ICE – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane.

Un ringraziamento particolare va a Società Lignano Pineta per il prezioso contributo nella realizzazione della tappa di Lignano Sabbiadoro.

Il tour Il festival, quest’anno divenuto internazionale, ha toccato dieci città italiane e tre europee (Amsterdam, Norimberga e Nizza) per promuovere storia, cultura e  innovazione del gelato italiano di alta qualità. Lignano Sabbiadoro è stato l’ultimo appuntamento prima del trionfale ritorno a Firenze, dove la manifestazione è partita il 1 maggio.

Tutte le informazioni su www.gelatofestival.it

Potrebbe interessarti

  • Contributi per la casa, ecco le nuove regole

  • Le piscine a Udine e dintorni: dove andare per rinfrescarsi in acqua

  • Box doccia: tutti i rimedi e le soluzioni per pulirlo

  • Malga Montasio: tutto quello che c'è da sapere

I più letti della settimana

  • Sesso nudi in strada davanti a tutti in pieno giorno a Lignano, denunciati due giovani

  • Scossa di terremoto in Friuli

  • Violenza sessuale su una bambina di 9 anni in un locale del Cividalese

  • Mette in vendita la sua auto e si ritrova con 10mila euro in meno in tasca

  • Scossa di terremoto in Carnia, la terra trema ancora una volta

  • Rubano 3mila euro di birra e cibo alla sagra e si bevono quasi tutto, denunciati

Torna su
UdineToday è in caricamento