La proposta: via Mercatovecchio si trasformi in spazio verde urbano

L'idea dell'architetto 29enne Andrea Fabris per il futuro della storica arteria che dal primo agosto riaprirà al traffico veicolare

Come oramai noto, la pedonalizzazione e la pavimentazione programmate dalla precedente giunta in via Mercatovecchio saranno stoppate per altri sei mesi. Non solo: via Mercatovecchio dal primo agosto riaprirà al traffico. Questa soluzione è stata presa sia per decongestionare il flusso dei mezzi in transito lungo le vie del centro storico coinvolte dai cantieri in partenza, sia per valutarne la resa ai fini dell'utilità pubblica, sociale, economica e di comodità.

Udine indossa l'elmetto, oltre 100 cantieri fino a fine 2019

Il futuro dell'arteria è quindi ancora tutto da svelare, ma nel frattempo Andrea Fabris, un giovane architetto di 29 anni, ha pensato bene di lanciare all'amministrazione la sua proposta, accompagnata da un rendering molto suggestivo. L'idea sicuramente sarà presa in considerazione, anche perchè, come annunciato in conferenza stampa questa mattina dallo stesso vicesindaco, Loris Michelini, nei prossimi 6 mesi saranno valutate tutte le opzioni proposte dai semplici cittadini, oltre a quelle del team di professionisti che sarà messo al lavoro per studiare come riorganizzare la ztl e la viabilità dell'intero ring cittadino (a breve l'articolo). "L'idea è forte - spiega Fabris, il giovane architetto - ma lo scopo sarebbe quello di sensibilizzare la cittadinanza a riflettere sul decoro urbano".

Auto in via Mercatovecchio, Pirone: «È la morte definitiva del centro storico»

«Dalla prossima settimana via Mercatovecchio riapre al traffico» 

Il Tar boccia il progetto Mercatovecchio, Croatto: «Riapriamo al traffico per un anno»

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Taylor Mega fa il dito medio alla Polizia, cacciata in diretta da Canale 5

  • Nota artigiana udinese scompare da casa: l'appello del fratello

  • Pianista prodigio friulana a 10 anni rappresenterà l'Italia ad Amburgo

  • Decine di chili di pesce e carne scaduti al ristorante e serviti ai clienti

  • Addio al dottor Sacco, per anni un riferimento del reparto di oncologia

  • Dopo sette anni di attività chiude la gelateria Grom di Udine

Torna su
UdineToday è in caricamento