Incappucciati con delle taniche chiedono del vino, la gente si spaventa ma sono pastori

È successo ieri a Palmanova quando alcuni cittadini si sono allarmati per la presenza di due uomini che andavano porta a porta a chiedere da bere

Un gregge di pecore in transumanza per il Friuli

Chissà che cosa hanno pensato gli abitanti di Sottoselva, fuori dalle mura di Palmanova, nel veder fuori dalle loro porte questi due uomini incappucciati nei loro impermeabili a chiedere del vino. Chissà cosa hanno pensato vedendo che reggevano delle taniche, intorno alle 21 di ieri sera. Di certo niente di buono, visto che hanno sentito la necessità di segnalare la presenza di questi signori vestiti in modo così singolare a fare una richiesta altrettanto singolare. Forse nelle loro orecchie è risuonata la melodia de "Il pescatore" di Fabrizio De André, dove a chieder pane e vino è un assassino. Di certo non si sono immaginati che i due altro non erano che pastori rumeni, assunti da un alevatore della Val Resia per effettuare la transumanza di un gregge di pecore lungo il Friuli. Dovendo passare la notte a badare gli animali e rimasti senza viveri, i due hanno pensato di rivolgersi ai palmarini ma, complice l'abbigliamento un po' trasandato, l'orario insolito e la pioggia battente, i residenti non hanno visto per nulla di buon occhio l'avanzare porta a porta della coppia, che altro non volevano però che un po' d'acqua e di vino per rifocillarsi. Una volta giunti i carabinieri, i due sono stati condotti nella caserma di Palmanova dove sono stati identificati e, accertata la non sussistenza di alcun reato, immediatamente rilasciati. Un'ultimo particolare. Il gregge condotto dai due è passato oggi sui bastioni di Palmanova suscitando molta curiosità tra i passanti.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (5)

  • se chiedevano da bere non erano senza viveri,sicuramente io non avrei aperto.chiedevano acqua e vino per rifocillarsi?Anna Dazzan non scrivere IDIOZIE!!!!

  • Ma quindi sono stati rifocillati dai Carabinieri?

    • Non penso proprio. Loro fanno ordine pubblico, non fanno accoglienza. E vista la circostanza. Onestamente, se avessi avuto fame e sete (sembra avessero più sete), mi sarei presentato in modo diverso (per lo meno non incappucciato alle 9:00 di sera). Non faccio quel mestiere, quindi non so quanto sfruttati siano, se lo sono, ma 4/5 Euro e andare prima delle 19:30 in un supermercato .... ciao

    • Speriamo! Però questo vivere nel terrore che chiunque sia un assassino... che brutto vivere!

      • Quando ero oi colo e andavo a fare la spesa al supermercato, la mamma mi insegnò che, se non si avevano le 500 lire giuste, bastava chiedere il carrello a qualcun'altro e dargli le monetine... Mi é capitato di farlo da adulto, non scorderò mai gli sguardi terrorizzati delle due signore che incrociati nel parcheggio... Mai più altrimenti mi crepano d'infarto.. Probabilmente pensavano che le volessi truffare.. Per un gettone del carrello? Brutta gente i pavidi..

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Al via stasera su Sky la mini serie dedicata al Mostro di Udine

  • Cronaca

    Cerca di passare la frontiera con la carta d'identità ritoccata, arrestato

  • Cronaca

    FOTONOTIZIA "Salvini muori", la scritta sui muri della sede leghista

  • Cronaca

    "Treno fantasma" da Udine a Capriva, la procura avvia un'inchiesta

I più letti della settimana

  • La serie tv del Mostro di Udine dalla prossima settimana su Sky

  • Rissa fra giovani in piazza Matteotti

  • Dopo le grandi città tursitiche, è Lignano a dotarsi del sistema di self check-in e check-out

  • Ubriaco alla guida: provoca un incidente, scappa, perde la targa e si schianta

  • Camion incastrato nel sottopassaggio di piazzale Cella

  • Sposa un'italiana per il permesso di soggiorno e poi la picchia e la violenta

Torna su
UdineToday è in caricamento