Passaggi a livello in città. Tanzi: «Vanno eliminati, basta fare melina»

Per il consigliere di Forza Italia «è inutile continuare a filosofeggiare. A dicembre il consiglio comunale aveva approvato lo spostamento dei treni passeggeri fuori Udine»

Vincenzo Tanzi

Sulla questione treni in città e sulla dismissione dei passaggi a livello a Udine, interviene Vincenzo Tanzi, consigliere comunale di opposizione a Palazzo D'Aronco.

«E' opportuno ricordare - dichiara Tanzi - che il consiglio comunale lo scorso 21 dicembre ha approvato un ordine del giorno chiedendo al sindaco un impegno politico per eliminare i passaggi a livello e spostare anche i treni passeggeri fuori dalla città. Agganciato alla discussione del Piano di classificazione acustica, l’ordine del giorno ha ottenuto 32 voti a favore e 4 astensioni, due della lista innovare e 2 del Pd».

«L’indicazione data è ben precisa - prosegue il consigliere comunale - : Sindaco e la Giunta a farsi da tramite con la regione FVG e con Ferrovie dello Stato spa, ponendo in essere con la massima sollecitudine ogni attività od iniziativa necessaria ed opportuna finalizzata allo spostamento delle tratte ferroviarie al di fuori dell'area cittadina ed in ogni caso all'eliminazione dei passaggi a livello urbani, onde evitare i disagi richiamati in premessa». 

Non solo. Tanzi ricorda come «il testo approvato da mandato di sollecitare, per quanto di competenza, l’applicazione rigorosa delle sanzioni ex lege previste a carico di Ferrovie dello Stato spa per ogni violazione accertata della vigente – ovvero redigenda – normativa in tema di passaggio di convogli merci e passeggeri all'interno delle tratte cittadine e di sforamento dei limiti sonori nelle zone di percorrenza».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il consigliere si rivolge al sindaco Honsell: «Inutile continuare a filosofeggiare, ottemperi immediatamente. Da quella data sono trascorsi 3 mesi e nulla di concreto è stato fatto, solo chiacchiere da bar. Il sindaco non può continuare a far finta di nulla e arrampicarsi sugli specchi, la melina non regge più. L’attività amministrativa non funziona così e non si poggia sui faremo e sui vedremo».

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Udine usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore in carcere a soli 22 anni, la Procura apre un'indagine

  • Coronavirus: salgono a 1436 i casi positivi, 119 in più in un solo giorno

  • L'Ospedale cerca personale sanitario, la Casa di Cura lo mette in cassa integrazione: è scontro

  • Triatleta corre 16 km in giardino «per le persone in prima linea per la nostra salute»

  • Non resiste alla quarantena, apre il bar e si trova con gli amici

  • Al supermercato con naso e bocca coperti, l'ultima ordinanza di Fedriga

Torna su
UdineToday è in caricamento