Pasquetta sui Bastioni, quasi 20.000 persone tra le bancarelle e i picnic sulle mura

Martines: “Una giornata di festa per famiglie. Successo per la visite guidate e le gallerie di contromina”

“È stata una giornata meravigliosa, una festa per famiglie e bambini, amanti della natura, della storia e degli animali. Abbiamo registrato quasi 20.000 persone tra Bastioni, Borghi e Piazza. Un dato più che positivo, maggiore anche rispetto agli ottimi numeri dell’anno scorso. Ho visto, con molto piacere, tantissime persone tra le bancarelle del centro e i picnic sulle mura, riportando in auge una bella tradizione popolare”, dichiara soddisfatto il Sindaco di Palmanova Francesco Martines. Già dalla mattina molte persone hanno invaso le vie della città, visitando il mercato in piazza e passeggiando tra le bancarelle dell’usato e antiquariato di Borgo Udine e Aquileia oppure tra quelle degli hobbisti su Borgo Cividale. Nel Palazzo comunale la mostra fotografica NATUREinphoto e sotto la loggia della Gran Guardia l’esposizione dei quadri di Franco Pin “I Bastioni ritrovati” (visitabili fino a fine mese)

Le visite guidate

Oltre 350 persone hanno scelto di partecipare alla visite guidate a piedi o in biciletta, alla scoperta della Fortezza di Palmanova, della nuova area di visita di Baluardo Donato e delle gallerie sotterranee utilizzate dalle milizie per i loro spostamenti. Queste ultime hanno visto staccare anche altri circa 400 biglietti a persone desiderose di visitarle in autonomia, percorrendo centinaia di metri sottoterra tra i cunicoli di contromina. “Uno dei dati più importanti è stato il grande afflusso di biciclette che abbiamo registrato. I Bastioni sono un luogo ideale da vivere a piedi ma anche sulle due ruote. Oltre a questo abbiamo notato molti padroni di cani giungere alla manifestazione con i loro fidi animali. L’Oasi retriever ha visto una grande risposta di pubblico con dimostrazioni di addestramento e prove pratiche aperte a tutti” aggiunge la vicesindaco Adriana Danielis

Divertimento per tutti

Aquiloni di ogni forma hanno colorato il cielo sopra le mura. Affollati i campi di pallavolo e calcio così come quello di baseball/softball, novità di quest’anno. Immancabile il battersimo della sella e l’area dedicata ai pony. Lunga la fila per fare un giro sulle carrozze appositamente chiamate per la Pasquetta sui Bastioni. Il gruppo storico Città di Palmanova ha deciso di allestire un accampamento della milizie nei pressi di Porta Udine. Molti i curiosi di conoscere usi, costumi e tattiche militari della Venezia del 1600. Pasquetta sui Bastioni è un evento realizzato grazie alla preziosa collaborazione della Pro Loco Pro Palma e delle realtà associative del Comune e del territorio.

Potrebbe interessarti

  • Cosa fare a Ferragosto a Udine e dintorni

  • Aloe vera: tutti i benefici della super pianta

  • Leva militare: come funziona a Udine

  • Lanterne in giardino: alcune idee per la casa

I più letti della settimana

  • Lignano, chiamano il taxi ma arriva qualcun altro

  • Ritrovata Lorena in uno stavolo di montagna: è viva ma semi incosciente

  • Si distendono a terra aspettando le auto mentre l'amica li filma, ragazzini rischiano l'investimento

  • Giornata no per i locali lignanesi, chiusi il Mr. Charlie e La Pagoda di Pineta

  • Va dal medico perché in sovrappeso, scopre di essere incinta al settimo mese

  • Ruba un'auto, sperona i carabinieri e poi cerca di rubargli la pistola, arrestato

Torna su
UdineToday è in caricamento