Stop agli scarichi della centrale idroelettrica nel lago dei Tre Comuni

Lo specchio d'acqua si sta trasformando in una palude, serve il bypass

 

Risultati preliminari, ma che confermano le pessime condizione di salute del lago dei Tre Comuni. Le preoccupazioni di cittadini e sindaci sono state confermate da uno studio realizzato dall'Ismar del Centro Nazionale delle Ricerca di Bologna, in collaborazione con il consorzio ProAmbiente, che ha rilevato un apporto anomalo di sedimenti all'interno dello specchio d'acqua che sta pesantamente condizionando l'ambiente lacustre. 

I dati illustrano chiaramente l'effetto della centrale a partire dagli anni '50. Una conferma su cui verreanno effettuati nei prossimi mesi ulteriori approfondimenti grazie ad un piccolo investimento da parte dell'amministrazione di Trasaghis, pronta ad aiutare i ricercatori ad effettuare nuovi test. I lavorio partiranno da ottobre. 

L'intervista a Luca Gasperini, ricercatore presso l'Istituto di Scienze Marine (ISMAR-CNR) di Bologna.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Potrebbe Interessarti

Torna su
UdineToday è in caricamento