Comuni e fatture da saldare, Palmanova nella top 100 dei più bravi

L'amministrazione della Città stellata è tra le più celeri in Regione, e questo la fa entrare di diritto nella classifica di tutta la penisola

almanova nella top cento italiana delle amministrazioni pubbliche che pagano con maggior celerità. Tutti gli enti della pubblica amministrazione sono tenuti a pagare le fatture legittime entro 30 giorni dalla data di emissione (le uniche eccezioni consentite permettono il pagamento entro i 60). Il Comune della “Fortezza” ha fatto meglio, arrivando a 21 giorni di media, posizionandosi così all’ottavo posto in Regione e al numero 87 tra gli 8.000 comuni italiani. Il dato si riferisce alla media ponderata dei tempi di pagamento (numero di giorni tra la data di emissione della fattura e la data di pagamento). 

IL SINDACO. «Un dato che ci rende fieri e di cui va dato merito a tutti i dipendenti del Comune. Pagare in tempo i fornitori, anzi, pagarli dieci giorni prima della data ultima, è un segnale forte nei confronti dell'economia» ha commenta il sindaco Francesco Martines. «Esiste una Pubblica Amministrazione che funziona, al di là di tutti gli stereotipi che sentiamo. Siamo orgogliosi di farne parte e certamente bisognerà trovare gli strumenti per motivare chi dà origine a queste buone pratiche».
   
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quattro rimedi naturali per allontanare le cimici da casa

  • Quando si possono accendere i termosifoni: tutte le date città per città

  • Via Roma, si attacca alla fondina di un poliziotto e cerca di prendergli la pistola

  • Le migliori pasticcerie di Udine secondo TripAdvisor

  • Schianto mortale nella Bassa, perde la vita un 26enne

  • Accoltellamento in via Scrosoppi, ferita una ragazza dopo una lite

Torna su
UdineToday è in caricamento