Omicidio Sacher, ragazze "incapaci di intendere e volere": la conferma

I due consulenti nominati dal gip del tribunale dei minori di Trieste hanno confermato quanto anticipato: le due adolescenti che hanno ucciso il pensionato delle ferrovie erano immature e senza capacità decisionale nel momento in cui hanno compiuto il delitto

“Immature e incapaci di intendere e volere”. Così erano le due adolescenti udinesi accusate dell'omicidio del pensionato delle ferrovie Mirco Sacher, di 66 anni, trovato morto in un campo alla periferia di Udine nel primo pomeriggio del 7 aprile 2013.

La conferma è arrivata dai due consulenti nominati dal gip del tribunale per i Minorenni di Trieste, lo psichiatra Mario Novello e la psicologa Erika Jakovcic, che hanno ribadito oggi in aula le conclusioni cui erano giunti nella relazione depositata una ventina di giorni fa. 

I periti hanno spiegato che il quadro presentato era quello tipico di un minore abusato, che ha portato prima a una depressione e poi all'assunzione di droghe leggere e alcol. Situazione che ha creato ostacolo al corretto e adeguato sviluppo emotivo e cognitivo delle ragazze.

Questa mattina il pm Chiara De Grassi ha depositato una consulenza tecnica di un perito di parte, che giudica invece le ragazzine capaci di intendere e volere. La difesa ha chiesto di ascoltare il proprio consulente o di acquisirne una memoria scritta. Il gip deciderà alla prossima udienza, fissata per il 3 luglio. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Elezioni

    Elezioni comunali in provincia di Udine, la diretta live dei risultati

  • Cronaca

    La lenta camminata sull'albero di Brady, il nuovo ospite dello Zoo di Lignano

  • Eventi

    Gli Offspring si preparano per il concerto di Lignano, il chitarrista Noodles invita i friulani a modo suo!

  • Elezioni

    Elezioni comunali, i candidati unici hanno battuto il quorum: gli eletti

I più letti della settimana

  • Bivio Paradiso: auto fuori strada, un morto e quattro feriti

  • Incidente mortale in autostrada lungo la A4

  • Incidente mortale di Bivio Paradiso, la vittima è la 22enne Gaia Vecchiato

  • Sono due giovani operai le vittime del grave incidente autostradale

  • Tutto quel che c'è da sapere sul concerto di Vasco, parcheggi, trasporti e controlli

  • Dopo le grandi città tursitiche, è Lignano a dotarsi del sistema di self check-in e check-out

Torna su
UdineToday è in caricamento