Gli autogrill friulani si rifanno il look, via al restyling

Autovie Venete investe 26 milioni di euro per il rinnovo - totale o parziale - delle strutture

Il rendering del nuovo autogrill di Gonars Nord

Cambiano volte le aree di servizio posizionate lungo le direttrici autostradali di Autovie Venete. Alcune verranno sottoposte a dei restyling di differente livello, altre saranno demolite e ricostruite. Così le strutture si adeguano a un nuovo modello di mobilità e di turismo. Notevole l’investimento previsto per le 16 aree operative in A4, A28, A23, A34 e A57: quasi 26 milioni di euro.

Gonars e le altre

Il primo intervento in Friuli Venezia Giulia è quello di Gonars Nord dove la vecchia struttura che ospitava l’area ristoro è già stata demolita. A breve inizierà la costruzione del nuovo edificio. Le aree per le quali è previsto il restyling sono Gonars Sud, Zugliano Est e Ovest, Gruaro Est e Ovest, Porcia e Brugnera, Fratta Nord, Bazzera Nord e Calstorta Sud. Demolizione parziale e costruzione, invece, per Fratta Sud, mentre Bazzera Sud, Duino Sud e Nord saranno demolite completamente e ricostruite. L’area di Calstorta Nord, infine, verrà dismessa e ne verrà realizzata una completamente nuova a Roncade. 

Nuovi servizi

Tutte le aree, al termine dei lavori, potranno contare su nuovi ristoranti, i bagni saranno dotati di docce e baby room, mentre all’esterno saranno ricavate aree giochi per bambini recintate e videosorvegliate, spazi attrezzati a pic nic dotati di postazioni per la ricarica delle apparecchiature elettroniche e dog – park. Le aree saranno poi dotate di wi fi, migliorate nell’illuminazione e nella sicurezza grazie all’incremento di telecamere interne ed esterne, oltre che di postazioni per tutte le informazioni sul traffico sulla rete autostradale e di postazioni (oltre 20 colonnine) per la ricarica delle vetture elettriche. Il piano di ristrutturazione e riorganizzazione degli spazi è stato coordinato da Autovie dopo l’emanazione da parte del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti e di quello dello sviluppo economico delle nuove regole di indirizzo (a distanza di 40 anni da quelle precedenti) che cambieranno completamente anche l’offerta di bar e ristoranti adeguandola alle nuove esigenze dell’utenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I locali udinesi da "birra e panino": ecco la nostra selezione

  • Mamma e figlia mollano tutto, si diplomano insieme e aprono un locale

  • Cadavere in mare a Portopiccolo, è quello dell'udinese scomparsa da casa

  • In onda stasera su Rai1 il film di Oleotto girato a Udine

  • Denudati e perquisiti al gelo: l'incubo durante il tour europeo di due musicisti friulani

  • Muore a soli 43 anni un ispettore capo della Polizia locale

Torna su
UdineToday è in caricamento