Nasce il Teatro Stabile Friulano, un altro strumento per provare a diffondere la lingua

La giunta di Udine ha deliberato a favore della creazione dell'associazione Teatri Stabil Furlan che vuole diventare anche vero teatro di produzione in lingua

Come promesso, il sindaco di Udine Fontanini ha dato il via libera per la nascita del Teatro Stabile Friulano, identificandolo come strumento per la tutela e lo sviluppo della lingua friulana.

L'associazione

La Giunta ha così presentato una proposta di deliberazione per la costituzione dell’associazione “Teatri Stabil Furlan”, con sede legale a Udine in via Trento, presso il Teatro Nuovo Giovanni da Udine, assieme alla Fondazione “Teatro Nuovo Giovanni da Udine”, l’Agjenzie Regjonâl pe Lenghe Furlane, la Società Filologica Friulana, l’Istitût Ladin Furlan ‘Pre Checco Placerean’, il CSS Teatro stabile di innovazione del Friuli Venezia Giulia e la ‘Civica Accademia d’arte drammatica Nico Pepe’.

Il percorso ministeriale

L’Associazione, che entro tre anni intende accreditarsi a livello ministeriale entrando a far parte del sistema teatrale italiano e si pone nell’ottica di realizzare l’idea formulata da Nico Pepe nel 1979 e portata avanti da Bepi Agostinis, non ha fini di lucro e ha come obiettivo la promozione, lo sviluppo e la diffusione della lingua friulana, attraverso spettacoli, rassegne, incontri, corsi e convegni a livello regionale, nazionale e internazionale, in collaborazione con la altre lingue minoritarie europee. Particolare attenzione sarà dedicata alle attività di produzione, distribuzione e promozione. È inoltre nelle intenzioni dei soci fondatori, e in collaborazione con altri soggetti pubblici e privati, la creazione di un archivio di materiali sulla storia del teatro e dello spettacolo.

La soddisfazione del sindaco

«Finalmente - ha commentato il Sindaco Pietro Fontanini - si sta per realizzare l’idea della creazione di un Teatro Stabile Friulano, coronamento di un percorso decennale che ha visto la marilenghe ottenere la legittimazione di lingua, grazie a personalità come Pirona e Pellis, l’attenzione del legislatore a livello regionale e nazionale e lo status di lingua minoritaria a livello europeo. Oggi, con la costituzione dell’Associazione, che avrà sede di Udine, storica Capitale del Friuli, avremo un nuovo e decisivo strumento di promozione del friulano che, con la sua incredibile varietà espressiva, la musicalità e la sua capacità poetica, perfettamente si presta alla produzione di testi teatrali. Il mio ringraziamento va a tutti i soggetti, pubblici e privati, che hanno sottoscritto l’atto di fondazione del Teatri Stabil Furlan».


 

Potrebbe interessarti

  • Cosa fare a Ferragosto a Udine e dintorni

  • Aloe vera: tutti i benefici della super pianta

  • Leva militare: come funziona a Udine

  • Lanterne in giardino: alcune idee per la casa

I più letti della settimana

  • Ritrovata Lorena in uno stavolo di montagna: è viva ma semi incosciente

  • Lignano, chiamano il taxi ma arriva qualcun altro

  • Incidente mortale in autostrada, perde la vita una donna

  • Paularo, dopo una settimana l'uomo scomparso è tornato a casa

  • Si distendono a terra aspettando le auto mentre l'amica li filma, ragazzini rischiano l'investimento

  • Giornata no per i locali lignanesi, chiusi il Mr. Charlie e La Pagoda di Pineta

Torna su
UdineToday è in caricamento