Strangolata dal fidanzato al termine di una lite

La vittima è la 21enne di Dignano Nadia Orlando. Ad auto accusarsi del femminicidio è il 34enne Francesco Mazzega, che ha portato il corpo della ragazza alla sede della Polstrada di Palmanova

L'auto sulla quale viaggiava la coppia

Una ragazza di 21 anni, Nadia Orlando, è stata uccisa nel corso della notte. Il suo ragazzo - 34 anni - Francesco Mazzega, residente prima a Muzzana del Turgnano (dove vivono ancora i suoi genitori) e poi a Spilimbergo - si è presentato alla sede della Polstrada di Palmanova stamattina - alle 9.12 - con il corpo senza vita della giovane vittima, auto accusandosi del delitto.  La ragazza era originaria di Vidulis, frazione di Dignano.

Mazzega alla Polstrada: «Temo di aver commesso un omicidio»

I parenti di Mazzega: «Un gesto inspiegabile, c'è lo zampino del demonio»

Entrambi lavoravano in una ditta della zona di San Daniele del Friuli, la Lima, che si occupa della costruzione di protesi. Lui aveva studiato all'università di Trieste laureandosi mentre lei aveva studiato allo Zanon di Udine. I genitori della giovane vittima ne avevano denunciato la scomparsa alla stazione dei carabinieri della cittadina collinare visto che non rispondeva al telefono e che stamattina non si è presentata sul posto di lavoro. 

La vittima

Nadia Orlando-2

La diretta - prima parte

Le indagini

Sul posto si sono presentati immediatamente la pm Letizia Puppa e il vicequestore aggiunto Massimiliano Ortolan. «L’episodio si sarebbe verificato nei dintorni di Dignano - ha dichiarato il funzionario della Polizia - alla fine di una lite molto accesa tra i due. Dovrebbe esserci stato uno strangolamento con le mani. Successivamente l’uomo avrebbe vagato per ore, fino ad arrivare qui alla sede della Polstrada palmarina. Ora lo interrogheremo per approfondire meglio i fatti».

La diretta - seconda parte

Serracchiani: «L'orrore non si ferma»

I genitori di Francesco Mazzega, arrivati sul postogenitori.mazzega-2

Potrebbe interessarti

  • Leva militare: come funziona a Udine

  • Cantinetta del vino in casa, quale scegliere

  • Viaggio in auto: come combattere il caldo

I più letti della settimana

  • Lignano, chiamano il taxi ma arriva qualcun altro

  • Ritrovata Lorena in uno stavolo di montagna: è viva ma semi incosciente

  • Si distendono a terra aspettando le auto mentre l'amica li filma, ragazzini rischiano l'investimento

  • Giornata no per i locali lignanesi, chiusi il Mr. Charlie e La Pagoda di Pineta

  • Va dal medico perché in sovrappeso, scopre di essere incinta al settimo mese

  • Ruba un'auto, sperona i carabinieri e poi cerca di rubargli la pistola, arrestato

Torna su
UdineToday è in caricamento