Morto il 18enne aggredito fuori dalla comunità Don De Roja

Il ragazzo aveva avuto una violenta discussione con un 17enne che ha estratto un coltello ferendolo al torace. Arrivato in ospedale in condizioni critiche, il ragazzo non ce l'ha fatta

Dopo il ricovero in ospedale, dove era giunto in condizioni gravissime, il ragazzo di 18 anni accoltellato all'esterno della casa dell'Immacolata "Don Emilio De Roja" è morto a causa delle conseguenze della ferita riportata.

Il commento del sindaco: "Violenza molto presente in alcune etnie"

Pare che l'aggressione sia nata da un diverbio fra due giovani, un 17enne della casa dell'Immacolata "Don Emilio De Roja" di via Chisimaio e un 18enne, entrambi di nazionalità albanese. Sul posto gli uomini della Questura cittadina, coordinati dal vice Questore Massimiliano Ortolan.

Dalle prime ricostruzioni pare che il 17enne abbia estratto un coltello, colpendo al torace l'altro. Il ferito, il 18enne, è stato soccorso dal 118 e trasportato al Santa Maria della Misericordia in codice rosso, in condizioni gravissime. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Impresa edile ha lavori fino ad aprile 2020 ma non trova operai: «Rischiamo di chiudere tutto»

  • Confonde l'acceleratore col freno e tampona cinque auto

  • Morto folgorato al primo giorno di lavoro, si va al processo

  • FOTONOTIZIA Auto ribaltata in tangenziale

  • Distruggono la piscina di Feletto, danni per oltre 50mila euro

  • È ritornato il giustiziere delle piste ciclabili, avvistato oggi a rigare le auto parcheggiate

Torna su
UdineToday è in caricamento