Muore giovane chef di 36 anni, aveva un male incurabile

La comunità di Avasinis è sconvolta per la scomparsa di Matteo Rodaro, famoso per la sua passione in cucina. Aveva lavorato in tutto il mondo e poi si era fermato a Palma di Majorca, dove voleva aprire un locale. Aveva inventato gli gnocchi al mirtillo

Giovane chef di Avasinis muore dopo anni di malattia. Si tratta di Matteo Rodaro, 36 annu, scomparso ieri mattina a causa di un male incurabile. Il giovane era noto per la sua passione per i fornelli. Aveva cominciato da giovanissimi e fino a prima della malattia lavorava in uno dei migliori ristoranti di Palma di Majorca, dove avrebbe aperto un locale. Matteo aveva imparato il suo mestiere, lavorando nelle cucine di tutto il mondo, da Londra a Monaco, dalle navi di crociera ai Caraibi, fino in Thailandia, dove aveva salvato un giovane inglese durante lo tsunami del 2004. In Friuli, Matteo aveva cucinato anche al Boschetti di Tricesimo mentre nella piccola Avasinis fu uno degli inventori degli gnocchi di mirtillo.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti