Paluzza: muore cadendo un 63enne cacciatore nei boschi di Arta Terme

L'anziano si trovava nella località carnica per una battuta di caccia assieme ad altri tre amici. E' scivolato in un dirupo per una settantina di metri. La salma è stata recuperata dal soccorso alpino della Finanza e dai carabinieri

Un bosco della Carnia

Un anziano cacciatore, Marcello Di Ronco, di 63 anni, di Riva di Paluzza, è morto domenica nei boschi di Arta Terme  dopo essere caduto in un dirupo ed essere scivolato per una settantina di metri. 

Di Ronco si trovava nella zona di Alzeri-Faeit. A scoprire la salma del malcapitato sono stati i tre amici che erano con lui per una battuta di caccia.

Il corpo è stato successivamente recuperato dai carabinieri di Tolmezzo e dal Soccorso alpino della Guardia di Finanza di Tolmezzo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Taylor Mega fa il dito medio alla Polizia, cacciata in diretta da Canale 5

  • Nota artigiana udinese scompare da casa: l'appello del fratello

  • Pianista prodigio friulana a 10 anni rappresenterà l'Italia ad Amburgo

  • Decine di chili di pesce e carne scaduti al ristorante e serviti ai clienti

  • Addio al dottor Sacco, per anni un riferimento del reparto di oncologia

  • A Udine Rc auto più basse del 7%: il record va a una donna che guida una Yaris

Torna su
UdineToday è in caricamento